Perdita di sangue dopo rapporto sessuale

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Perdita di sangue dopo rapporto sessuale

03-12-2013 - scritto da Cinzia Iannaccio

Quali cause per il sanguinamento vaginale post rapporto sessuale?

Quando preoccuparsi in caso di perdite di sangue dopo rapporti sessuali

Perdita di sangue dopo rapporto sessuale

Una perdita di sangue dopo un rapporto sessuale di certo è uno di quei fatti che mettono in allarme. Come sempre in questo caso non bisogna abbassare la guardia ma neppure allarmarsi troppo, per questo ho cercato di raccogliere un po di informazioni al riguardo che possano aiutare a comprendere meglio le eventuali cause del problema in attesa di una visita dal ginecologo.

Con sanguinamento vaginale dopo il sesso si intende chiaramente una perdita anomala di sangue lontana dal ciclo mestruale: è un disturbo che si manifesta più frequentemente nelle donne tra i 20 ed i 40 anni. In questa fascia d’età la causa principale, o meglio la fonte del sanguinamento è la cervice uterina: anche se è sana, un attrito troppo forte (non adeguata lubrificazione) può provocare una perdita di sangue, come pure ovviamente se il collo dell’utero è infiammato o caratterizzato da qualche anomalia.

Ho avuto questo disturbo molti anni fa ad esempio correlato anche a dolore durante i rapporti sessuali e la causa essenziale era un piccolo polipo. Nella maggior parte dei casi, il sanguinamento vaginale dopo il sesso è innocuo e non richiede particolari cure o ansie, specie se il pap test è negativo (e si effettua con regolarità). In post menopausa però questo sintomo va chiarito rapidamente con una diagnosi certa che escluda un tumore della cervice uterina.

Tra le altre cause comuni troviamo:
 

  • Sanguinamento dovuto a mestruazioni inaspettate
  • Displasia cervicale
  • Infiammazione ed infezioni
  • Polipi o fibromi
  • Iperplasia dell’endometrio
  • Secchezza vaginale
  • Atrofia vaginale

Le cause indicate qui sono comunemente associati con questo sintomo. Chiaramente solo una visita ginecologica potrà dirvi effettivamente cosa provoca in voi una perdita di sangue dopo un rapporto sessuale.

Foto: Flickr



A cura di Cinzia Iannaccio, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2007, blogger, specializzata nel settore della salute e del benessere.
Profilo Linkedin di Cinzia Iannaccio
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

No alla povertà mestruale, sì all’uguaglianza

No alla povertà mestruale, sì all’uguaglianza

24/05/2021.   Sai già cosa farai il 28 maggio? No, non ti preoccupare se non ti viene in mente nulla. Non è il tuo compleanno (o forse sì) e neppure il tuo anniversario di matrimonio (o forse sì). Il 28 maggio...

Mammografia: come e quando si svolge

Mammografia: come e quando si svolge

20/10/2020. Grazie ai costanti avanzamenti della ricerca medico-scientifica, negli ultimi anni sono aumentate le tecniche diagnostiche finalizzate alla prevenzione o all’identificazione dell’insorgenza di patologie. Un grande passo in...

Salute donna

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X