Pressione alta? Attenzione ai biscotti confezionati, contengono sale "nascosto"

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Pressione alta? Attenzione ai biscotti confezionati, contengono sale "nascosto"

08-06-2013 - scritto da Paola Perria

Un'indagine USA ha scoperto che molti prodotti dolciari industriali, soprattutto i biscotti, sono pieni di sale occulto

Attenzione ai biscotti confezionati se si soffre di pressione alta

Pressione alta? Attenzione ai biscotti confezionati, contengono sale "nascosto" Se soffrite di pressione alta o volete prevenire questo disturbo, allora fareste meglio a limitare il consumo di biscotti confezionati. Proprio questi "innocui" prodotti dolciari da forno, al limite messi sotto accusa per il contenuto in zuccheri e grassi trans, sarebbero ricchi anche di sale "nascosto", un pericolo per la salute di chi ne faccia abuso. La scoperta, abbastanza sconcertante, è stata fatta da uno studio inglese condotto dai ricercatori del Consensus Action on Salt and Health presso il Wolfson Institute od Preventive Medicine della Queen Mary University di Londra.

Analizzando la composizione di 479 confezioni di biscotti di marche diverse presenti nei supermercati, gli esperti hanno rilevato tra gli ingredienti dosi di sale - sotto forma di bicarbonato di sodio o cloruro di sodio - pari a 0,9 g per 100 g di prodotto. Una quantità superiore a quella presente in altri prodotti "salati" come i pop corn. Questa eccessiva concentrazione di sodio sarebbe stata scoperta nel 90% dei prodotti presi in esame. Praticamente tutti. Peccato che in confezione non ci sia alcun avviso che metta in guardia chi sia iperteso, e pertanto debba seguire una dieta iposodica, dell'alto contenuto in sale dei biscotti.

Naturalmente il primo pensiero, anche degli studiosi, è andato ai bambini. Purtroppo, infatti, sono loro i principali consumatori di questi alimenti dolci industriali, di cui spesso e volentieri fanno scorpacciate soprattutto al mattino per colazione o durante la merenda del pomeriggio. Considerando che il fabbisogno di sale dei più piccini è davvero basso, ancora inferiore a quello degli adulti, appare chiaro per quale motivo tanti bambini siano già affetti d ipertensione prima degli 11 anni.

Infatti l'OMS (Organizzazione mondiale della Sanità), raccomanda di non superare i 5 g di sale al giorno, per individui adulti e in buona salute. I bambini e gli ipertesi, poi, non dovrebbero superare la quota di 2 g. Ora, facendo due calcoli, come possiamo non "sforare" queste soglie limite se neppure sappiamo quanto sale è già contenuto nei cibi che consumiamo? E' facile, infatti, regolarsi con il sale aggiunto da noi a tavola o mentre cuciniamo.

Ma come la mettiamo se persino i dolci che mangiamo a colazione sono piendi di sodio "nascosto"? Ovviamente non ne teniamo conto, e quindi ci esponiamo al rischio concreto di caricarci di sale e mettere sotto stress nostra pressione sanguigna. Una simile aggiunta di sale nelle ricette dolci, poi, è ingiustificata, chi fa i biscotti a casa sa bene che ne basta giusto un pizzico per un impasto. Ecco che, allora, diventa davvero cruciale controllare sempre l'etichetta e la legenda degli ingredienti presente nelle confezioni di tutto ciò che acquistiamo, perché talvolta i pericoli si trovano proprio laddove non pensiamo che esistano.

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X