Prostata: i segnali di qualcosa che non va

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Prostata: i segnali di qualcosa che non va

16-01-2017 - scritto da Viviana Vischi

La tua prostata perde i colpi? E' importante riconoscere i sintomi dei problemi alla prostata per prendere le eventuali contromisure.

Non fare lo struzzo: i problemi alla prostata possono essere molti e vanno affrontati.

 

Fermati un attimo a pensare: quanto tempo è passato dall’ultima volta che sei dovuto correre in bagno a fare la pipì? Ultimamente hai dolori al basso ventre? Fastidio dopo l’eiaculazione? Fai fatica ad urinare? Potrebbero essere tutti segnali di qualcosa che non va alla prostata e alle vie urinarie.

 

Se la tua prostata perde i colpi, e le tue vie urinarie ne risentono, non perdere tempo e vai dal medico. Potrebbe trattarsi di un problema passeggero, da niente, così come di qualcosa di più serio, che va indagato. In ogni caso, per saperne di più, devi farti visitare e avere una diagnosi. Altrimenti rischi di trascinarti dietro per un sacco di tempo dei fastidi che possono peggiorare e compromettere la qualità della tua vita. Fastidi che, invece, con pochi accorgimenti potrebbero essere risolti alla grande.

 

E’ tipico dei maschi non andare dal dottore, infischiarsene della prevenzione e curarsi il minimo indispensabile. Anche tu sei un tipo così, vero? Beh, sbagli. Dovresti cominciare a dare più importanza alla tua salute, non solo quando stai male, ma in generale nella vita di tutti i giorni. E la salute del tuo apparato urinario e genitale non dovrebbe fare eccezione, anzi. Anche perché, diciamocelo, doverti svegliare più volte per notte per fare la pipì o fare cilecca sotto le lenzuola non è proprio il massimo… O no?

 

Quindi, se da un po’ di tempo hai anche solo uno dei seguenti problemi, prendi in mano la situazione e parlane ad un urologo.

 


 

Articolo promosso da Cose da Uomo, il programma GRATUITO che ti insegna a prenderti cura della tua prostata e delle tue vie urinarie in 60 giorni.

 

La tua prostata perde i colpi? E' ora di prenderti cura di lei!

Segui i consigli del programma Cose da Uomo pensato per la tua prostata e le tue vie urinarie. Registrarsi è semplice e GRATUITO.

Grazie al programma Cose da Uomo ricevi informazioni preziose per la tua salute intima. Fatti accompagnare in un percorso di cambiamento dei tuoi comportamenti, con consigli utili che, abbinati all'utilizzo di un preparato naturale come INFURIN CONTROL, ti permetteranno di raggiungere una migliore qualità di vita!


Con i suoi principi attivi naturali, INFURIN CONTROL è il prodotto sicuro ed efficace per il benessere delle tue vie urinarie.


INFURIN CONTROL e Cose da Uomo: insieme, per il benessere maschile.



 

Ecco i sintomi dei problemi alla prostata (tra cui prostatite e ipertrofia prostatica benigna):

 

  • Fatica a trattenere la pipì
  • Sforzo per iniziare a fare la pipì
  • Flusso debole o intermittente
  • Sgocciolio terminale
  • Necessità di andare in bagno spesso, anche durante la notte
  • Senso di incompleto svuotamento della vescica
  • Fatica a mantenere l’erezione
  • Eiaculazione precoce
  • Eiaculazione dolorosa
  • Bruciore nel fare la pipì
  • Tracce di sangue nell’urina o nello sperma
  • Dolore al basso ventre
  • Senso di urgenza nel fare la pipì
  • Fastidio ai testicoli
  • Dolore tra ano e genitali

 


 

Avevi già tutte queste informazioni sui problemi alla prostata? No? Allora iscriviti subito a Cose da Uomo, il programma personalizzato che ti insegna a prenderti cura della tua prostata e delle tue vie urinarie in 60 giorni. Pratico, coinvolgente e GRATUITO: provalo subito e segui i consigli degli esperti!

 

Leggi tutti gli articoli della rubrica dedicata alla salute della prostata.



A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X