Ricette di pesce: polpo affogato alla campana

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Ricette di pesce: polpo affogato alla campana

02-04-2014 - scritto da Paola Perria

Una ricetta di pesce leggera e saporita che arriva dalla Campania

Il polpo affogato è una vera prelibatezza della cucina di mare tutta da provare

Ricette di pesce: polpo affogato alla campana Ecco una favolosa ricetta perfetta per il periodo primaverile ed estivo, quando sui banchi dei mercati ittici arrivano i polpi freschi: polpo affogato alla campana. Si tratta di un piatto squisito e leggero, fresco e digeribile, perché questo mollusco, peraltro anche poco costoso rispetto ad altri prodotti ittici, è poco calorico ma saziante e ricco di ottime sostanze nutritive, come proteine e minerali importanti tra cui zinco e magnesio. Cucinare il polpo non è difficile, ma bisogna stare attenti alla consistenza, perché le fibre del muscoli del mollusco devono esser preventivamente rotte, spezzate, per poter ottenere una pietanza tenera e facile da mangiare.

Per questo vi consigliamo di acquistare il polpo fresco dalla vostra pescheria di fiducia, e di farlo battere prima di cucinarlo. Potete eseguire questa operazione e anche da voi, usando un batticarne. Dovrete ricoprire il polpo, disteso nella sua lunghezza, con un panno asciutto e pulito, e batterlo lievemente dalla testa e i tentacoli. Altra soluzione può esser quella di congelare il mollusco fresco e poi cucinarlo. Ma veniamo alla ricetta del polpo affogato, tradizionale della Campania ma presente nella cucina di mare di tutto il Mediterraneo.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 polpo da 1 kg
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 limone
  • Prezzemolo
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.
Preparazione
Dopo aver ammorbidito il polpo secondo le modalità che abbiamo visto, trasferitelo in una pentola colma di acqua fredda già salata e fate arrivare ad ebollizione. Da questo momento in avanti, fate lessare il polpo per circa 40 minuti, finché non sarà tenero. Spegnete e scolate il vostro mollusco. A questo punto adagiatelo su un tagliere, affettatelo a tocchetti dopo averlo spellato, e sistematelo in un piatto da portata o su un vassoio. A parte, preparate il classico condimento alla marinara, ovvero un’emulsione a base di succo filtrato di limone, olio evo, prezzemolo e aglio freschi tritati a crudo (se non amate l’aglio usate gli spicchi interi per insaporire in modo da poterli scartare facilmente), sale e pepe. Irrorate il polpo tiepido con questa emulsione e servite.



Foto| via Pinterest
Categorie correlate:

Ricette




A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X