Ricette facili e leggere: il pollo al pompelmo

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Ricette facili e leggere: il pollo al pompelmo

03-07-2013 - scritto da Paola Perria

Un secondo di carne fresco e light, perfetto per l'estate

La ricetta del pollo al pompelmo

Ricette facili e leggere: il pollo al pompelmo Se vi piace il pollo e cercate un modo facile, ma sfizioso e originale per cucinarlo, vi proponiamo una ricetta facile e fresca, perfetta l'estate: il pollo al pompelmo. Questo ottimo agrume è infatti perfetto per accompagnare una carne delicata come quella bianca (eventualmente potremmo infatti sostituire il pollo con il tacchino), per via del gusto amarognolo che verrà "ammorbidito" da un altro ingrediente cardine del piatto, il miele.

Come si intuisce, una sinfonia di gusti e aromi che sicuramente gratificherà il vostro palato, e quello dei vostri ospiti se decidete di presentare questo secondo piatto per una cena tra amici, accompagnato da un ottimo vino bianco ben fresco. Il pollo, specialmente con salsa agli agrumi, si sposa bene con il retrogusto fresco e fruttato dei vini bianchi.

In ogni caso, siete sicuri di non creare problemi neppure i vostri amici a dieta (magari per la classica prova costume), perché una porzione di pollo al pompelmo conta solo 280 calorie, che scendono a 240 se deciderete di cucinare la carne senza la pelle. Vediamo gli ingredienti che ci servono per la nostra squisita ricetta light.

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 pollo da 1,2 kg già tagliato in pezzi
  • 1 pompelmo (possibilmente biologico) tagliato in spicchi privi della pellicina bianca
  • 3 cucchiai di succo di pompelmo
  • 1 cucchiaio di scorza grattugiata di pompelmo finissima
  • 1 cucchiaio di rosmarino tritato
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 2 rametti di rosmarino

Preparazione:

Prendete una ciotola e versateci il miele, l'olio, il succo del pompelmo filtrato, il rosmarino già tritato, e infine la scorza dell'agrume tagliata più sottile che potete e mescolate lasciando insaporire. In un tegame sistemate i pezzi di pollo e poi versateci la marinatura già pronta a base di pompelmo, quindi coprite con della pellicola per alimenti e mettete in frigo, a riposare, per almeno 4 ore. Se decidete di proporre questa ricetta per cena potete anche preparare il pollo marinato di mattina e terminare la cottura la sera.

Trascorso il tempo, trasferite il pollo in una teglia da forno, tenendo da parte la marinata, e infornate a 220° per 40 minuti. Ogni tanto, però, spennellate la carne con il liquido, in modo che rimanga umida e si impregni ancora di più di sapore e che la pelle (se decidete di lasciarla) diventi croccante e lucida, come "laccata". A cottura ultimata servite il pollo su un bel vassoio da portata guarnito con le fettine del pompelmo e i rametti di rosmarino. Da leccarsi i baffi!
Categorie correlate:

Ricette




A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X