Scacco matto ai chili di troppo

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Scacco matto ai chili di troppo

10-06-2010 - scritto da Viviana Vischi

Per dimagrire in salute occorrono più strategie combinate e tanta pazienza. E gli integratori alimentari? Perché no...

Gli integratori per dimagrire servono davvero? Sì, a patto che...

Scacco matto ai chili di troppo

Un conto è perdere i chili di troppo, un altro è riuscire a mantenere nel tempo il peso forma: per stabilizzare la perdita di peso sembra ci vogliano un paio d’anni! E’ questa la conclusione cui è giunto uno studio pubblicato sulla rivista scientifica <>. Per la precisione, perché una dieta funzioni davvero su una donna, occorrono 24 mesi, circa 1.500 calorie al giorno e mezz’ora di attività fisica ogni due giorni!
Per raggiungere il proprio peso forma in modo naturale, infatti, occorre reimparare a nutrirsi correttamente e questo è un percorso molto graduale, che richiede spesso l’aiuto di un esperto in grado non solo di consigliare una dieta, ma di insegnare stili di vita equilibrati.
Le sane abitudini a tavola, poi, oltre a fare perdere peso, permettono di combattere e prevenire alcune malattie, come il diabete, il colesterolo alto e l’ipertensione. Insomma, è meglio un obiettivo a lungo termine dai risultati certi e di lunga durata piuttosto che una meta raggiungibile in pochi giorni che, però, assicura un successo solo parziale.
Ecco qualche strategia per perdere peso in modo semplice e duraturo:
• cerchiamo una dieta il più possibile compatibile con le nostre preferenze alimentari;
• concediamoci, ogni tanto, un piccolo strappo alla regola: ripartiremo con più entusiasmo durante la giornata;
• gustiamo a fondo il cibo e mastichiamolo bene: aiuterà a non ingozzarci di cibo inutile;
non saltiamo i pasti e, quando avvertiamo l’impulso di mangiare, pensiamo all’ultima volta che lo abbiamo fatto: se sono passate meno di tre ore, non può essere vera fame...
• al bar buttiamoci su bresaola, insalata o una bella macedonia;
• a casa, usiamo condimenti leggeri come l’olio extra vergine di oliva e, come utensili, prediligiamo pentola a pressione, griglia e wok.
Per tenere a bada i chili di troppo, possiamo anche associare a un programma alimentare fatto di frutta, verdura e cereali ricchi di fibre, un integratore alimentare, cioè una formulazione specifica a base di sostanze naturali in grado di agire in maniera mirata per ridurre il grasso in eccesso.
In commercio ce n’è per tutti i gusti. Tra i più venduti, sicuramente il chitosano. Il segreto del suo successo? Avere molteplici effetti. In pratica è come se, in un colpo solo, assumessimo più integratori per una strategia di attacco mirata contro i cuscinetti. Il chitosano infatti non solo limita il senso di fame e tiene a freno il desiderio di ricorrere a continui spuntini, ma riduce la massa grassa e stimola il metabolismo; in più, favorisce il drenaggio di liquidi e scorie per depurare l’organismo.



A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Tallonite? Ecco le scarpe giuste per piedi in salute

Tallonite? Ecco le scarpe giuste per piedi in salute

01/10/2021.   A tutti è capitato, almeno una volta nella vita, di accorgersi di avvertire un dolore al calcagno sordo o trafittivo. Nulla di cui allarmarsi generalmente, perché questo tipo di mal di piedi è molto...

La respirazione: un balsamo per l’intestino e il cervello

La respirazione: un balsamo per l’intestino e il cervello

21/06/2021.   Eccoci di nuovo a parlare di ansia associata all’intestino irritabile. Come ormai dovresti sapere, esiste un legame scientificamente dimostrato tra il cervello e l’intestino, e ogni impulso che arriva dalla testa, si...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X