Scaloppine all’uva

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Scaloppine all’uva

01-09-2011 - scritto da Viviana Vischi

Un chicco d'uva tira l’altro, e i buoni motivi sono addirittura tre: un elisir per la pelle, un tonico per i muscoli, un calmante per la mente

La ricetta delle scaloppine all'uva

Scaloppine all’uva
Disintossicante, antiossidante, depurativa e rinfrescante, l’uva in autunno diventa regina per salute e bellezza. Sulla pelle agisce da barriera contro gli agenti atmosferici e i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare. All’interno stimola l’intestino, aiuta ad andare di corpo con regolarità, fa bene al cuore e alle arterie, tiene alla larga stress e stanchezza.

Oggi proviamo un secondo piatto dall’alto valore proteico e dal gusto agrodolce davvero niente male.

Ingredienti per 4
: 800 g di vitello a fettine; farina; 200g di nera e rosata; 4 rametti di prezzemolo; 2 rametti di dragoncello; 1 bicchiere di brodo; un filo di burro (o olio extravergine d’oliva); sale; pepe.

Preparazione
: laviamo e schiacciamo una decina di acini d’uva (oppure frulliamoli e passiamoli a un colino) in modo da ottenere qualche cucchiaio di succo. Gli altri tagliamoli in due e togliamo i semini. Infariniamo le fettine di carne e facciamole rosolare in padella a fuoco vivo per qualche minuto con un filo di burro. Uniamo gli acini, il succo d’uva e i rametti di prezzemolo. Facciamo cuocere, regolando di sale e pepe, finché il sugo non avrà raggiunto una certa consistenza. Aggiungiamo il brodo e continuiamo la cottura a fiamma bassa per altri 5 minuti bagnando la carne col fondo di cottura. Aggiungiamo le foglioline di dragoncello e serviamo.

Varianti
: possiamo sostituire il vitello con della lonza di maiale.
Categorie correlate:

Ricette




A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X