Semi di lino, zucca, girasole e finocchio: 4 alleati della nostra salute

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Semi di lino, zucca, girasole e finocchio: 4 alleati della nostra salute

15-04-2014 - scritto da Paola Perria

Aggiungere i semi alla nostra alimentazione quotidiana è una buona abitudine per mantenerci in salute e in linea

Aggiunti al pane o agli impasti delle torte, o tostati per gustose impanature, i semi ci fanno un gran bene. Vediamo perché

Semi di lino, zucca, girasole e finocchio: 4 alleati della nostra salute I semi (di lino, di girasole o di zucca, tra gli altri), sono tornati di moda, se possiamo dir così, da qualche anno a questa parte, recuperando un piccolo ma significativo posticino tra le abitudini alimentari degli italiani. La ragione di questo inaspettato recupero risiede nel fatto che si è scoperto, o forse ri-scoperto, che questi preziosi piccoli gusci ricchi di tutta la vita in germe, sono ricchissimi di sostanze nutritive preziose per la nostra salute, che ci aiutano a mantenerci vitali, giovani, e persino più magri. Un tempo i semi venivano consumati come snack spezza fame a buon mercato, semplicemente tostati, o sgranocchiati nature, ma in effetti sono tantissimi i modi per usarli in cucina.

Ad esempio, si possono aggiungere all'impasto di pane o di dolci da forno fatti in casa per un un surplus di gusto e un bell'effetto "scrocchierello". Oppure si possono tostare e usare per insaporire insalate fresche, o per creare gustose e inedite impanatura o anche, sulla pasta uniti ad un condimento a base di verdure. Macinati si possono aggiungere ad un buon pesto fatto in casa, oppure, assemblati alla frutta secca e ai fiocchi di cereali, diventano ingrediente per un ottimo muesli per la colazione del mattino. Vediamo le proprietà nutritive di quattro tra i più comuni semi che possiamo tranquillamente inserire nella nostra alimentazione:


  • Semi di lino. Contengono tanti ottimi acidi grassi omega 3 che preservano la salute del cuore e dei vasi sanguigni, riducendo i livelli di colesterolo "cattivo" LDL e dei trigliceridi. Inoltre, sono un'ottima fonte di minerali come il magnesio, il fosforo, il rame, e i vitamine del gruppo B. Consumati regolarmente rimettono a posto lo stomaco e l'intestino afflitti da disturbi come gastrite e meteorismo, e aiutano a combattere la stitichezza
  • Semi di zucca. Contengono magnesio e acidi grassi omega 3, pertanto preservano la salute del cuore e del sistema immunitario, aiutandoci a tenere lontani i malanni stagionali più fastidiosi come raffreddore e influenza. Grazie al contenuto in zinco e fitosteroli proteggono la prostata e l'apparato riproduttivo femminile (e quindi anche la fertilità), mentre le fibre preservano la motilità intestinale. Infine, nei semi di zucca troviamo il triptofano, che favorisce il buon sonno notturno
  • Semi di girasole. Contengono potassio e magnesio, minerali utili a mantenere toniche le fibre muscolari, mentre il contenuto in vitamine del gruppo B e di vitamina E svolgono azione antiossidante mantenendoci giovani e proteggendo il sistema immunitario. I semi di girasole sono particolarmente consigliati durante la gravidanza, perché l'acido linoleico che contengono promuove il corretto sviluppo del feto nell'utero materno
  • Semi di finocchio. Da sempre i semi di finocchio sono stati usati per le loro proprietà digestive, ma non sono solo queste le loro proprietà. Ad esempio, contengono molti antiossidanti (come i flavonoidi), che svolgono azione anti cancro (del colon) e mantengono in salute i vasi sanguigni e il cuore. I semi di finocchio sono altresì ricchi di minerali come il rame (anti anemico)e il calcio (perfetti, quindi, per prevenire l'osteoporosi e le malattie osteo-articolari)



Foto| via Pinterest

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Dall'intestino al... cervello!

Dall'intestino al... cervello!

02/06/2021.   Per questo secondo appuntamento del percorso informativo sul tema dell’asse intestino-cervello, ti proponiamo una guida pratica che punta a spiegarti in modo semplice come questi due organi apparentemente tanto...

Stitichezza: meglio le fibre solubili o insolubili?

Stitichezza: meglio le fibre solubili o insolubili?

03/05/2021.   Ah, la stitichezza: c’è qualcosa di peggio nella vita? Certamente sì ma, per chi ne soffre, questa è probabilmente una delle condizioni gastrointestinali più frustranti che esistano sulla faccia...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X