Serenoa repens: è efficace contro la caduta capelli?

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Serenoa repens: è efficace contro la caduta capelli?

15-05-2013 - scritto da Viviana Vischi

Virtù della Serenoa repens per i capelli: meno effetti collaterali della finasteride ed azione simile a quella del farmaco.

La Serenoa repens e i benefici per i capelli.

Serenoa repens: è efficace contro la caduta capelli?

La caduta dei capelli è un disturbo difficile da accettare, sia per l’uomo sia per la donna: senza capelli ci si vede sgradevoli, “nudi” e senza difese.
Chi non si è mai trovato a perdere i capelli e a provare sconforto davanti allo specchio?

Il consiglio è quello di prendere in mano la situazione al più presto, qualora la caduta sia effettivamente consistente e non legata ad un fisiologico cambio stagionale. I capelli, infatti, non cadono di punto in bianco, ma si assottigliano gradualmente fino al punto di spezzarsi e di ricrescere sempre più lentamente.

La causa del meccanismo alla base del fenomeno dell’alopecia androgenetica (tipico maschile) è molto spesso genetica e ormonale e il responsabile è l’ormone androgeno più potente dell’organismo, cioè un derivato del testosterone che si chiama diidrotestosterone. Negli uomini che hanno una predisposizione, il diidrotestosterone porta i follicoli a rimpicciolirsi e a produrre capelli sempre più sottili, fino a non produrne più.

Per riportare la situazione alla normalità, quando ancora possibile, una soluzione efficace è la finasteride (Proscar, Propecia ecc.): la finasteride è un farmaco che inibisce l’enzima 5α-reduttasi, ovvero il responsabile della trasformazione del testosterone in diidrotestosterone.

Serenoa repens e capelli
Un effetto simile a quello della finasteride ce l’ha la Serenoa repens: la pianta è in grado di bloccare l’azione dell’ormone a livello del bulbo e dunque di provocare un processo graduale di arresto dell’assottigliamento e del diradamento. In più, ha il pregio di essere un rimedio naturale. Questo significa sì un effetto probabilmente meno “potente” di quello della finasteride, ma anche un minor rischio di effetti collaterali rispetto al farmaco di sintesi: sebbene in rari casi, infatti, la finasteride può provocare problemi a livello sessuale, come alterazioni della libido, disfunzione erettile ecc. La Serenoa, invece, di solito non ha effetti secondari degni di nota.

Integratori e fiale a base di Serenoa repens, andando a limitare l’effetto dell’ormone sui follicoli e quindi sulla salute del pelo, rappresentano un valido aiuto contro la caduta dei capelli identificata come alopecia androgenetica, e possono essere utilizzati da soli o come coadiuvanti ad una terapia di sintesi. Gli integratori alimentari a base di Serenoa repens vengono impiegati anche per favorire il benessere della prostata.



A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X