Sintomi di ipotiroidismo

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Sintomi di ipotiroidismo

13-10-2014 - scritto da Cinzia Iannaccio

Ipotiroidismo: sintomi negli adulti in gravidanza e nei bambini

Dalla stanchezza, ai deficit della memoria: segni che la tiroide non funziona bene

Sintomi di ipotiroidismo

Stanchezza cronica, aumento di peso, difficoltà di concentrazione? Sono sintomi molto comuni non necessariamente specifici, ma spesso soprattutto in noi donne possono essere il segnale di un ipotiroidismo che avanza, specie se tali disturbi si presentano con gradualità nel tempo. Ma di cosa si tratta di preciso?

La tiroide, è una piccola ghiandola a forma di farfalla che si trova nella parte anteriore del collo: è fondamentale per il nostro organismo in quanto secerne ormoni necessari al controllo e alla distribuzione energetica, ovvero mantiene in equilibrio il metabolismo, e al corretto funzionamento di cuore, muscoli, ossa.

I sintomi di ipotiroidismo quindi possono riguardare tutti questi aspetti dell’organismo umano. Di solito si manifestano con gradualità nel corso di mesi o anni. Tra i più frequenti, per riconoscerli, possiamo elencare:

 

  • Caduta dei capelli o loro perdita di struttura
  • Cute secca
  • Unghie fragili
  • Colorito giallognolo
  • Movimenti lenti
  • Pelle fredda
  • Intolleranza al freddo
  • Sensazione di stanchezza e debolezza
  • Disturbi di memoria e/o concentrazione
  • Depressione
  • Stitichezza
  • Mestruazioni irregolari o pesanti (che durano anche una settimana)


Tali disturbi si manifestano tendenzialmente anche più di uno contemporaneamente.

L’aumento di peso, a differenza di quello che si possa pensare è un sintomo di ipotiroidismo più raro dei sopradetti. A questo si possono aggiungere anche gonfiore (arti e viso, specie gli occhi), raucedine, gozzo, dolori muscolari e crampi improvvisi.

L’intensità di questi disturbi dipende da vari fattori, come anche l’età e la presenza di ipotiroidismo asintomatico da più anni e quindi non trattato. In questo caso si parla anche di lieve ipotiroidismo subclinico, che spesso viene individuato per caso in seguito a esami di routine. I sintomi e l’ipotiroidismo possono manifestarsi anche in gravidanza (e spesso si confondono con fisiologica stanchezza e con depressione) e nelle persone anziane (la perdita di memoria viene confusa con la demenza).

Anche se raro l’ipotiroidismo può colpire anche i giovanissimi, perfino i bambini ed i neonati. La sintomatologia in questi casi può sfociare in inappetenza, aumento di peso, scarsa crescita, pubertà ritardata, disturbi del comportamento e calo nel rendimento scolastico.

In tutti i casi è sempre opportuno rivolgersi ad uno specialista endocrinologo. Nella scuola di mia figlia, alle medie, è stato attivato anche un servizio di screening con ecografia alla tiroide, che ho trovato particolarmente utile e corretto. Voi che ne dite?

Foto: Flickr

 

Categorie correlate:

La tiroide e le sue patologie




A cura di Cinzia Iannaccio, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2007, blogger, specializzata nel settore della salute e del benessere.
Profilo Linkedin di Cinzia Iannaccio
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X