Torta allo zafferano, canditi e miele, una dolce coccola per il palato

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Torta allo zafferano, canditi e miele, una dolce coccola per il palato

18-11-2013 - scritto da Paola Perria

Una squisita ricetta dolce per veri buongustai perfetta anche per il Natale

Zafferano, canditi e miele sono gli ingredienti della nostra torta del giorno

Torta allo zafferano, canditi e miele, una dolce coccola per il palato Con i primi freddi viene voglia di qualche dolce coccola per il palato, ad esempio di una bella torta "gialla" con zafferano, canditi, uvetta passa e buon miele italiano. Questo dolce invita a pomeriggi in compagnia, magari davanti ad una tazza di tè fumante e quattro chiacchiere con gli amici di sempre, ma sarà ottima anche gustata da soli, per un momento di relax ritagliato tra i mille impegni della frenetica vita moderna. Tuttavia, forse il momento migliore per cimentarvi nella preparazione di questa squisita e raffinata torta è il Natale, quando potrete servirla ai vostri ospiti come golosa e originale alternativa ai "soliti" panettoni e pandori industriali.

Certo è che la torta zafferano e miele è soprattutto un dessert invernale, non tanto per l'apporto calorico (circa 425 calorie a porzione, non poche ma neppure eccessive rispetto ad altri dolci), quando per gli ingredienti usati e il particolare gusto aromatico - natalizio - che sprigiona. Inoltre preparare questa ricetta di permette di utilizzare lo zafferano, una spezia dalle straordinarie proprietà antiossidanti e benefiche per l'umore. Vediamo cosa ci serve per la nostra deliziosa torta gialla.

Ingredienti per 8 persone:

  • 500 g di farina
  • 100 g di burro
  • 40 g di zucchero
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 30 g di cedro e arancia canditi
  • 200 g di uvetta passa
  • 1/2 cucchiaino di pistilli di zafferano o 1-2 bustine di zafferano in polvere
  • 15 cl di latte
  • 15 g di lievito di birra
  • 2 cucchiai e 1/2 di miele

Preparazione:
Se usate lo zafferano in pistilli, lasciateli in 15 cl di acqua tiepida per due ore, poi filtrate il liquido che sarà diventato di un bel giallo carico, e conservatelo. Diversamente vi basterà sciogliere il contenuto della bustina (una o due a seconda che vogliate un dolce più o meno giallo) in poca acqua tiepida per qualche minuto. Fate rinvenire l'uva passa in poca acqua tiepida per 20 minuti. Su un piano da lavoro (o la planetaria) versate la farina, unitevi il burro morbido e un pizzico di sale e impastate per qualche minuto, quindi aggiungete l'uvetta dopo averla strizzata.

Continuate a lavorare l'impasto aggiungendo la scorza del limone, lo zucchero, i canditi a dadini, il lievito sciolto in nel latte tiepido con un po' di zucchero e il liquido allo zafferano. Lavorate il tutto per alcuni minuti, finché il composto non sarà omogeneo ed elastico, e versatelo in una teglia dai bordi alti (anche rettangolare da plum cake) che ricoprirete di pellicola trasparente. Fate riposare per un'ora e mezzo in un luogo caldo, quindi, dopo aver rimosso la pellicola, infornate a 190° per 30 minuti. Trascorsa questa prima mezzora abbassate la temperatura a 180° e fate proseguire la cottura per un'altra mezzora. Sfornate il vostro squisito dolce allo zafferano e completatelo spalmando sulla superficie il miele tiepido.



Foto| via Pinterest
Categorie correlate:

Ricette




A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X