Tutti a dieta, anche Fido

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Tutti a dieta, anche Fido

17-02-2010 - scritto da Viviana Vischi

Sono sempre più i cani in sovrappeso, o peggio, obesi. E in America è già in commercio un dimagrante specifico per gli amici a quattro zampe

E' allarme obesità anche tra i cani

16/01/2007 - Da oggi anche i cani hanno il loro dimagrante: si chiama “Slentrol”. La novità è in arrivo dagli Stati Uniti dove i migliori amici dell’uomo cominciano ad assomigliare ai padroni anche sotto il profilo del girovita abbondante: oltre un terzo dei 62 milioni di cani americani è in sovrappeso, il 5% addirittura obeso.
Il risultato è che molti amici a quattro zampe stanno accusando gli stessi problemi di salute degli esseri umani ciccioni: malattie di cuore, diabete, artrite.
Ma se un cane è troppo grasso di chi è la colpa? Non certo del povero animale. Spostiamoci per un attimo in Inghilterra, dove recentemente ha fatto scalpore la notizia di un Labrador di nove anni di nome Rusty che, per colpa di due padroni sciagurati, era arrivato a pesare come un uomo adulto: 73 chili! Non riusciva più a stare a quattro zampe, faceva due passi e si doveva sdraiare perchè non aveva più il fiato per camminare. Le associazioni animaliste hanno denunciato i padroni, che ora rischiano una multa salatissima per maltrattamenti. Tutto questo per dire che i chili di troppo non sono solo una questione estetica, ma rischiano di danneggiare organi importanti come il cuore, il fegato e i reni. E se l’obesità umana è un serio problema sociale, quella canina non va trascurata.
Il nuovo farmaco “Slentrol”, la cui commercializzazione è stata approvata dal Food and Drug Administration, l’ente governativo che vigila sul settore alimentare e farmaceutico, promette un doppio effetto: controlla l’appetito e rallenta il processo di assorbimento dei grassi nell’organismo. E’ in forma liquida e la sua efficacia è stata testata in 500 cani obesi, più della metà dei quali è riuscita a perdere l’11% del proprio peso. Attenzione però: la pillola dietetica può danneggiare la salute dell’uomo, provocando dolori addominali, emicrania, diarrea, nausea e vomito. E le autorità sanitarie americane lanciano un ammonimento: i padroni obesi dei cani dovranno resistere alla tentazione di usare lo stesso prodotto.
Inutile dire che, esattamente come avviene per gli esseri umani, per dimagrire non bastano una pillola o un “beverone” miracoloso ma servono una dieta più bilanciata e qualche corsa al parco in più. Chi non ha tempo per passeggiare con il proprio cane è meglio che rinunci all’idea di averne uno: anche gli esemplari piccoli, come i barboncini, per mantenersi in forma devono camminare almeno mezz’ora al giorno! L’alimentazione deve essere sana, variata, somministrata con regolarità. E se il programma dimagrante va concordato con il veterinario, i nostri consigli sono molto semplici: la dieta di un cane obeso deve fornire non oltre il 60% dei fabbisogni energetici rispetto alle condizioni normali, mentre il volume del pasto deve rimanere costante per dargli un senso di sazietà. Largo ai cibi light disponibili in commercio, seguendo sempre le dosi consigliate altrimenti ogni sacrificio del cane sarà inutile. Infine, stop agli spuntini lontano dai pasti e ai cibi grassi: quello che noi mangiamo per Fido è troppo condito e poco digeribile.[/I]
Categorie correlate:

Animali, cane, gatto, cuccioli




A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Vermi nelle feci del gatto: e ora?

Vermi nelle feci del gatto: e ora?

29/04/2021.   La prima cosa da fare se si trovano dei vermi bianchi nelle feci del gatto è mantenere la calma: i vermi intestinali nel gatto possono appartenere a diverse famiglie di parassiti e possono colpire il pet in qualunque...

Vermi nelle feci del cane: come intervenire

Vermi nelle feci del cane: come intervenire

27/01/2021.   Per chiunque abbia un pet, avere a che fare, prima o poi, con il ritrovamento di vermi nelle feci del cane è un’ipotesi realistica. Del resto i parassiti intestinali, e in particolare quelli tondi e bianchi come gli...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X