Un nuovo ingrediente per le creme anti-age

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Un nuovo ingrediente per le creme anti-age

22-07-2013 - scritto da Angela Nanni

Dall’oriente arriva un nuovo ingrediente che promette di rivoluzionare la composizione delle creme anti-age

Il ganoderma lucidum per ritardare l'invecchiamento cutaneo?

Un nuovo ingrediente per le creme anti-age Il ganoderma lucidum è un fungo comunemente chiamato sedia delle scimmie per via della struttura piuttosto legnosa, è tipico dell’oriente e vanta interessanti proprietà antiage: possiede, infatti, numerosi antiossidanti che sembra siano in grado di ritardare l’invecchiamento cutaneo.

Questo fungo è conosciuto in oriente da sempre: le prime testimonianze risalgono a circa 4000 anni fa quando veniva indicato come Ling Zhi ovvero l’erba divina della longevità. Ancora oggi questo fungo è usato per la cura di circa 20 patologie dall’emicrania, all’ipertensione, all’ipercolesterolemia addirittura il cancro. Il ganoderma lucidum, però, è molto utilizzato anche in campo cosmetico: alcuni prodotti brevettati in Giappone contengono questo fungo in formulazioni per il trattamento dell’alopecia e per la perdita dei capelli.

In oriente, comunque, le donne utilizzano la sedia delle scimmie anche per la bellezza della pelle: sembra, infatti, che l’azione antiage sia dovuta all'azione antinfiammatoria, degli antiossidanti e poi esercita anche un certo effetto ormonale che dona una maggiore elasticità cutanea.

Al momento però, non esistono studi esaustivi su questo rimedio: in questi giorni all’ospedale Careggi di Firenze presso il centro di medicina integrativa si è discusso proprio delle proprietà di questo fungo. Per quanto sia una sostanza estremamente promettente al momento non ci sono studi scientifici tali da supportarne tutti gli utilizzi propagandati dalla tradizione: è auspicabile che vengano sviluppati soprattutto gli studi sull'azione antitumorale, ma certo comprendere meglio anche le potenzialità in campo cosmetico è vantaggioso.

Per il momento, però, in attesa di studi più approfonditi meglio non cedere alla tentazione di comprare, magari su internet, formulazioni a base di ganoderma che promettono chissà cosa…

Sofa, So Flood | Flickr - Photo Sharing!

A cura di Angela Nanni, Farmacista iscritta all'Albo dal 2005 e Redattore medico scientifico freelance.
Profilo Linkedin di Angela Nanni
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X