Una pioggia di capelli caduti a terra!

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Una pioggia di capelli caduti a terra!

24-01-2013 - scritto da Angela Nanni

Il 47% delle donne lamenta problemi di caduta di capelli, ma quasi per nessuna è colpa della dieta che si segue...

La correlazione tra alimentazione e caduta dei capelli

Una pioggia di capelli caduti a terra! Al congresso dell’ihrf, fondazione di ricerca per la patologia sui capelli, a Milano sono stati presentati i risultati di un’indagine promossa dalla fondazione stessa volta ad accertare quanto ne sanno gli italiani sul perché i capelli si rovinano e possono cadere.

Gli esperti della fondazione si sono avvalsi della collaborazione di circa 120 dermatologi sparsi sul territorio italiano e hanno potuto scoprire, così, un gran numero di convinzioni coltivate da uomini e donne italiane sul perché cadano i capelli.

Dall’indagine è emerso che quasi una donna su due lamenta caduta dei capelli, ma è molto interessante scoprire per quale motivo secondo gli intervistati sia presente caduta. Per la maggioranza degli intervistati la caduta maggiore coincide con i periodi di maggiore impegno lavorativo, oppure è concomitante ad un uso eccessivo di spazzola e pettine, come pure per molti è riconducibile all’uso di tinture e trattamenti.

Forse sorprende scoprire che per molti la caduta è imputabile all’utilizzo del casco sulla moto, mentre quasi nessuno pensa che la caduta possa essere dovuta alla dieta che si segue!


Gli esperti riuniti a convegno hanno utilizzato questi spunti per fornire informazioni più chiare e precise: i capelli se trattati con prodotti di qualità non tendono a cadere di più, come pure l’utilizzo di caschi e berretti non ne influenza la caduta, al massimo se troppo stretti possono facilitarne lo spezzamento.

Invece le diete ipocaloriche possono favorire la caduta dei capelli, soprattutto quelle che forniscono meno di 1000 calorie|die; così come pure non è il troppo lavoro a favorire la caduta dei capelli, ma è eventualmente, l’eccessivo stress che si accompagna ad esso.


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X