ForumSalute

Vista nei bambini: quando fare i primi controlli

Vista nei bambini: quando fare i primi controlli

02-01-2018 - scritto da Francesca F. Salute

Strabismo, occhio pigro e difetti di vista nel bambino: quando fare i primi controlli in età pediatrica.

I consigli dell’ortottista nell'ambito dell'oculistica pediatrica per prendersi cura della vista nei bambini.

 

La vista è un bene tanto prezioso quanto, purtroppo, trascurato. Forse la si dà per scontata, forse non ci si rende conto di quanto una patologia oculare alla lunga possa diventare invalidante, forse le istituzioni potrebbero fare molto di più per sensibilizzare la popolazione sull’importanza dei controlli medici… Sono tanti i forse e i perché. E altrettanti i buoni motivi per prendersi cura della vista fin dalla prima infanzia.

 

Perché prima si valuta la funzione visiva del bambino, ed eventualmente si agisce per una correzione dei difetti di vista, più aumenta il margine di successo.

 

Prendiamo l’occhio pigro (ambliopia). Si tratta di una condizione caratterizzata da una riduzione più o meno marcata della capacità visiva di un occhio, raramente di entrambi, senza che ci siano stati danni oculari organici. In pratica il bambino "non usa" involontariamente un occhio. Perché lo fa? Perché quando al cervello arrivano due immagini molto diverse tra loro, quelle aree cerebrali che hanno funzione visiva non riescono a sovrapporle e a fonderle in un’unica immagine e sopprimono quella qualitativamente peggiore. Insomma, il cervello privilegia l’occhio da cui arrivano le immagini migliori a discapito dell’altro. E il risultato è un difetto finale della visione globale.

 

L'ambliopia è una malattia che si sviluppa abbastanza diffusamente in età pediatrica e che spesso non dà segni esteriori. Quando li dà, i segnali possono essere:

  • Il bambino gira il viso dalla parte dell’occhio pigro quando c’è una luce diretta che lo infastidisce;
  • Avvicina moltissimo gli oggetti al viso per vederne i particolari;
  • Inclina la testa di lato per vedere bene la tv o fare i compiti;
  • L’occhio pigro può essere leggermente strabico o manifestare un piccolo abbassamento della palpebra.

 

 

Se riconosciuta e trattata precocemente con cerotti oftalmici, ginnastica correttiva o, nei casi più difficili, un piccolo intervento chirurgico, l’ambliopia è generalmente reversibile. Di qui l’importanza dei controlli fin da piccoli, soprattutto qualora in famiglia ci siano o ci siano stati casi di occhio pigro.

 

A quanti anni sarebbe bene sottoporre il bambino a una visita ortottica od oculistica per valutare eventuali difetti di vista? Ce lo spiega Serena Sciarini, Ortottista del reparto di Oculistica Pediatrica dell'Ospedale Niguarda (MI).

 

Video intervista a Serena Sciarini, Ortottista Oculistica Pediatrica H Niguarda (MI).




A cura di Francesca F. Salute.

ForumSalute
Forumsalute su Facebook
Forumsalute su Twitter
ForumSalute su Google+
Francesca F. Salute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Glaucoma: come tenerlo sotto controllo

Glaucoma: come tenerlo sotto controllo

Il glaucoma è una malattia oculare, in particolare del nervo ottico, che colpisce la popolazione adulta provocando ipovisione fino a cecità completa se non diagnosticata e curata in tempo. I suoi fattori di rischio...

23/11/2017 - scritto da Francesca F. Salute

9 pessime abitudini che danneggiano i tuoi occhi

9 pessime abitudini che danneggiano i tuoi occhi

  Sono tanto preziosi quanto abusati i nostri occhi. Tra gli organi di senso sono forse quelli che subiscono maggiori sollecitazioni, e non di rado maltrattamenti veri e propri. Da essi dipendiamo non solo perché ci...

20/11/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
IPF: QUELLO CHE DEVI SAPERE

I suoi sintomi, dalla tosse alla mancanza di fiato, sono comuni ad altre patologie. Ma la fibrosi polmonare idiopatica colpisce in modo irreversibile. Scopri come identificarla e trattarla.

--> SCARICA LA GUIDA
LA DIETA CONTRO IL COLESTEROLO

Troppo colesterolo può intasare le arterie, ma basta seguire 3 semplici regole per evitare che salga oltre i livelli di allerta.

--> SCOPRILE QUI

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X