ForumSalute - Forum

ForumSalute - Forum (http://www.forumsalute.it/community/)
-   Apparato urinario e genitale maschile (http://www.forumsalute.it/community/forum_48_apparato_urinario_e_genitale_maschile_1.html)
-   -   Poca sensibilità al glande (http://www.forumsalute.it/community/forum_48_apparato_urinario_e_genitale_maschile/thrd_67171_poca_sensibilita_al_glande_0.html)

Dondy 05-09-2006 13:58 PM

Poca sensibilità al glande
 
Ieri ho avuto il mio primo rapporto completo e ho avvertito una sensibilità davvero ridotta al glande.
Qualche anno fa ero ipersensibile ma dopo una frenuloplastica ho piano piano abituato il glande a subire la normale pulizia, asciugatura con asciugamano etc e la ipersensibilità è scomparsa.
Sia con il sesso orale che con la penetrazione sento pochissimo(con la penetrazione devo ancora provare meglio dato che ieri per motivi vari è durata poco e mi sono dedicato all'autoerotismo in coppia).
Senza il preservativo non ho voluto provare a penetrare, la mia lei mi ha fatto entrare per un attimo e sentivo di piu' ma non ho voluto continuare, non credo nel coito interrotto come metodo contraccettivo.
Lei dice che è anche il mio prepuzio lungo e abbondante che riduce la sensibilità(non ho fimosi, solo prepuzio abbondante).
Magari se imparo a masturbarmi di meno durante la settimana forse le sensazioni saranno maggiori, non so, proverò.
Anche senza preservativo sicuramente andrebbe meglio ma senza un metodo contraccettivo valido non me la sento(come molti qui sapranno anche il liquido lubrificante emesso dal pene puo' comportare un rischio, molto basso, ma sempre un rischio).

Shanna 05-09-2006 14:01 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
L'HAI FATTOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!
E VAI!! E VAI!! E VAI!! OLEEEEEEEEE OOOOOOOOOOOOO

hutck 05-09-2006 14:07 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
Congratulazioni!!!!!
Vedrai che andrà sempre meglio...

Shanna 05-09-2006 14:12 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
vabbè a parte l'euforia iniziale ti dico:

- sicuramente senza profilattico senti molto di più ma ovviamente deve prendere almeno lei la pillola.

- avere poca sensibilità è meglio di averne troppa così duri di più no?

- e poi scusate ma voi sentite solo dal glande quando penetrate una donna? non sentite su tutta l'asta?

Oasis21 05-09-2006 14:22 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
Anche io ho una sensibilità ridotta al glande, praticamente da sempre.
Non so se sia conseguenza dei trattamenti medici, come i cateteri, che ho subito sin da bambino, legati ad una mia patologia fisica, o se proprio è così.
Ma in genere molti uomini hanno o un'ipersensibilità o una sensibilità ridotta.
E' vero, purtroppo ne viene meno la stimolazione tramite alcuni atti, però credo che ci si possa fare poco. Lavora di fantasia mentre te lo stimolano...:)

Shanna 05-09-2006 14:27 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
Citazione:

Citazione: Messaggio inserito da Oasis21

Anche io ho una sensibilità ridotta al glande, praticamente da sempre.
Non so se sia conseguenza dei trattamenti medici, come i cateteri, che ho subito sin da bambino, legati ad una mia patologia fisica, o se proprio è così.
Ma in genere molti uomini hanno o un'ipersensibilità o una sensibilità ridotta.
E' vero, purtroppo ne viene meno la stimolazione tramite alcuni atti, però credo che ci si possa fare poco. Lavora di fantasia mentre te lo stimolano...:)
Quoto, l'uso ripetuto o ininterrotto di cateteri determina una riduzione della sensibilità del glande...e meno male! Pensa se ci fosse ipersensibilità...aaaaaaah!!!

Dondy 05-09-2006 14:40 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
Citazione:

Citazione: Messaggio inserito da Shanna

vabbè a parte l'euforia iniziale ti dico:

- sicuramente senza profilattico senti molto di più ma ovviamente deve prendere almeno lei la pillola.

- avere poca sensibilità è meglio di averne troppa così duri di più no?

- e poi scusate ma voi sentite solo dal glande quando penetrate una donna? non sentite su tutta l'asta?

1) si senza dubbio, pero' lei non ha mai avuto piu' di 3-4 rapporti al mese di media e quindi ha evitato di prenderla per quello, penso che se le cose andranno bene fra di noi ne parleremo di come fare, un amico che è lunghissimo a venire come me lo faceva senza ma io proprio non me la sento è sempre un rischio, anche se molto modesto.

2) teoricamente si, nel mio caso non tanto dato che per venire ho dovuto sempre masturbarmi mentre lei mi coccolava, beata lei che viene quando la tocco e lecco io :(

3)si, ma le sensazioni piu' piacevoli si concentrano nella zona del glande, le sensazioni che ti portano all'orgasmo :)

Shanna 05-09-2006 14:50 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
PUNTO 1 - Spero che la prenda presto ;)

PUNTO 2 - non so se ho capito bene...mentre lei ti faceva sesso orale tu ti toccavi la base? Giusto?

PUNTO 3 - ma scusa allora quando un uomo va dentro e viene o lei fa su e giù rimanendo comunque a metà, che c'entra il glande? e' perchè sfrega le pareti?

Oasis21 05-09-2006 14:59 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
Citazione:

Citazione: Messaggio inserito da Shanna

Citazione:

Citazione: Messaggio inserito da Oasis21

Anche io ho una sensibilità ridotta al glande, praticamente da sempre.
Non so se sia conseguenza dei trattamenti medici, come i cateteri, che ho subito sin da bambino, legati ad una mia patologia fisica, o se proprio è così.
Ma in genere molti uomini hanno o un'ipersensibilità o una sensibilità ridotta.
E' vero, purtroppo ne viene meno la stimolazione tramite alcuni atti, però credo che ci si possa fare poco. Lavora di fantasia mentre te lo stimolano...:)
Quoto, l'uso ripetuto o ininterrotto di cateteri determina una riduzione della sensibilità del glande...e meno male! Pensa se ci fosse ipersensibilità...aaaaaaah!!!
Beh Shanna, non è proprio bello non avere sensibilità...nel sesso orale non si sente quasi niente.
Io lo immaginavo che il catetere riducesse la sensibilità del glande, e la prossima volta che avrò una visita dall'urologo gliene parlerò, e mi fa anche incazzara un pò sta cosa, perchè negli anni ne hanno abusato senza mai dirmi niente di eventuali conseguenze.
Pensa se generava anche problemi di erezione...
[}:)]

Dondy 05-09-2006 15:01 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
Citazione:

Citazione: Messaggio inserito da Shanna

PUNTO 1 - Spero che la prenda presto ;)

PUNTO 2 - non so se ho capito bene...mentre lei ti faceva sesso orale tu ti toccavi la base? Giusto?

PUNTO 3 - ma scusa allora quando un uomo va dentro e viene o lei fa su e giù rimanendo comunque a metà, che c'entra il glande? e' perchè sfrega le pareti?
1) Eheh speriamo ma dovrebbe prenderla comunque dato che sicuramente non possiamo vederci più di 1-2 volte a settimana e quindi di sesso tutti i giorni non se ne parlera' nell'immediato, magari fra un po' ne parliamo e vediamo se vuole prenderla comunque oppure valutare una spirale(pero' ha comunque un margine di rischio a differenza della pillola) o altri metodi contraccettivi validi, per ora vorrei aspettare qualche altra volta e far crescere ancora l'intesa e vedere come va.

2)Abbiamo fatto diverse cose, lei solo sesso orale a me(mi procurava delle belle sensazioni ma non sufficienti a darmi un orgasmo, mi masturbava lei(idem), per venire ho dovuto masturbarmi da solo mentre lei mi coccolava e quando stavo venendo metteva lei la bocca vicino e mentre stavo godendo mi baciava e leccava il glande, perche' ci piace sentire il nostro sapore, lo troviamo una cosa molto complice e intima che ci fa eccitare tanto e ci piace(ma comunque senza io che mi masturbo regolarmente per ora non riesco a venire).

3) Si, quando penetri il piacere è dato dallo sfregamento del glande sulle pareti vaginali. :)

Shanna 05-09-2006 15:34 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
secondo me avete solo bisogno di tempo. Il punto 2 accadeva anche fra me e mio marito agli inizi dei nostri approcci. Forse anche perchè io non ne avevo mai visti e non ero proprio capace, un po' lui che si agitava, alla fine finiva sempre da solo anche se io ero lì che lo "coccolavo" comunque la mano era la sua e a volte era molto deprimente per me ma non l'ho mai dato a vedere.
Abbiate solo pazienza e tutto andrà meglio dovete solo conoscervi meglio e prender conficenza con i vostri corpi

Shanna 05-09-2006 15:36 PM

Riferimento: Poca sensibilità al glande
 
OH! per il punto 1...IDEA IDEOSA!!!

Fate in modo di farlo il 4/5 giorno del ciclo di lei, o comunque quando smette di perdere sangue (non oltre il 7/8), senza profilattico, rischio quasi nullo ma è meglio comunque se vieni fuori allora si ha veramente rischio zero.


Adesso sono le 17:48 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2