ForumSalute

Vene varicose e depilazione: un binomio impossibile?

Vene varicose e depilazione: un binomio impossibile?

06-05-2016 - scritto da Francesca F. Salute

In caso di vene varicose, capillari fragili e gambe gonfie, meglio la depilazione con la ceretta o con il rasoio? Vediamolo insieme.

Come ottenere gambe perfettamente lisce in presenza di varici, capillari fragili e gonfiore.

Il caldo è arrivato e le gambe possono finalmente iniziare ad uscire dal letargo passato al "calduccio" di pantaloni e collant e a fare capolino da sotto abitini corti e svolazzanti. Ma come la mettiamo con la depilazione? Il problema non sussiste per chi non ha problemi alle gambe: che scelga la ceretta, il rasoio o la crema, il tempo di fare un salto dall'estetista o in bagno, e il gioco è fatto! Ma come può procedere chi, invece, soffre di gambe gonfie e capillari in vista, problemi che indicano una cattiva circolazione del sangue e che peggiorano con il caldo? E che dire di chi deve scontrarsi con la comparsa delle vene varicose

 


 

Articolo realizzato con la collaborazione degli esperti di Stasiven, il tuo alleato contro le gambe gonfie disponibile in farmacia.

 

Gambe gonfie e pesanti? Cellulite? Stasiven è la risposta

Prurito, formicolio, cellulite, pesantezza e gonfiore sono segnali della stasi venosa, cioè della difficoltà del sangue a risalire dai piedi verso l’alto.

REGALA BENESSERE E LEGGEREZZA ALLE TUE GAMBE. STASIVEN FUNZIONA!

IL TUO ALLEATO CONTRO LE GAMBE GONFIE
Integratore alimentare e dermocosmetico che aiutano a contrastare pesantezza e gonfiore degli arti inferiori e a restituire vitalità al microcircolo.

STAMPA il promemoria e consegnalo al tuo farmacista

 


 

Epilazione o depilazione? Ceretta o rasoio? Questo è il dilemma.

Un dilemma non da poco per una donna attenta alla cura di sè e desiderosa di mostrarsi sempre in ordine.

Chiariamo subito il primo dubbio sulla differenza tra depilazione ed epilazione:

  • La depilazione permette di eliminare solo la parte visibile del pelo (il fusto) attraverso l’uso di un rasoio a lama o elettrico, creme o saponi depilatori
  • Con l’epilazione il pelo viene strappato completamente eliminando il problema “alla radice”, grazie all’uso di cere a caldo o a freddo o di un epilatore elettrico

Si può scegliere tra depilazione ed epilazione in base al risultato che si vuole ottenere, ad esempio una pelle liscia più a lungo, ma bisogna anche tenere conto del tipo di reazione che la pelle può manifestare in risposta a queste due diverse tecniche.

Come eliminare i peli superflui da gambe gonfie e vasi a fior di pelle?

  • Niente colpi di rasoio. Garanzia di depilazione rapida, il rasoio purtroppo assicura anche una veloce ricomparsa del pelo e il rischio di ricrescita sottopelle. La lama del rasoio, inoltre, non è adatta per la depilazione di pelli sensibili come possono essere quelle di viso, ascelle, inguine, e di gambe che presentano problemi di capillari fragili e vene varicose
  • I vantaggi della crema depilatoria. In presenza di capillari superficiali, le creme depilatorie sono le più indicate, perchè vengono già utilizzate per le zone delicate come viso, ascelle e inguine. In queste creme è presente una sostanza che rompe la struttura del pelo (sostanza cheratolitica), favorendone la caduta senza toccare la radice. Essendo una sostanza aggressiva, è consigliabile rispettare i tempi di posa delle creme depilatorie sulle gambe per evitare la comparsa di irritazioni e allergie
  • Ok alla ceretta, sia a caldo che a freddo. La ceretta è il rimedio ideale per una peluria folta e spessa. Se utilizzata a caldo, la cera dilata il follicolo che contiene il pelo facilitandone l’eliminazione durante lo strappo. Oggi le temperature che si usano per la ceretta a caldo non superano i 38-39 gradi e sono, quindi, sicure per chi soffre di capillari fragili e vene varicose. Tuttavia, resta un metodo più pratico l’uso della ceretta a freddo o di strisce depilatorie già pronte: in questo caso, lo strappo dei peli non è traumatico per i capillari perché si trovano più in profondità nella pelle
  • L'epilatore elettrico: una via di mezzo tra depilazione rapida e duratura. L’epilatore elettrico è pratico come il rasoio ed efficace come la ceretta perché strappa il pelo alla radice. Di tutti i metodi di eliminazione dei peli superflui, però, l’uso dell’epilatore elettrico è quello più associato al rischio di una ricrescita dei peli sottopelle
  • Le creme schiarenti: i peli ci sono, ma non si vedono. Le creme decoloranti e schiarenti possono essere una soluzione in caso di peluria sottile e rada. Sicuramente più adatta per i peli del viso, braccia e addome, la decolorazione rappresenta comunque un metodo per ottenere una pelle che all’occhio risulta priva di peli. Non provocano traumi in caso di varici e capillari fragili, ma occhio alle eventuali reazioni irritative se si ha la pelle sensibile o allergica

Dopo aver eliminato il problema dei peli superflui, non dimentichiamoci subito delle nostre gambe! Per contrastare l’irritazione della pelle, che può comparire anche dopo il più delicato dei metodi di depilazione, si può applicare un abbondante strato di crema lenitiva, che permette di spegnere l’infiammazione, o idratante che stimola la riparazione delle cellule della pelle danneggiate dallo strappo o dall’azione delle sostanze cheratolitiche delle creme depilatorie.

 


 

Ottime anche le creme ad azione antigonfiore come Stasiven Top, a base di meliloto, cumarina, centella asiatica e e tanti altri estratti che agiscono sulla stasi linfo-venosa, riducendo il ristagno dei liquidi. Soprattutto durante la bella stagione, chi ha il problema della gambe gonfie può trarre un reale giovamento da questo tipo di dermocosmetici che migliorano davvero l’aspetto della pelle.




A cura di Francesca F. Salute
ForumSalute
Forumsalute su Facebook
Forumsalute su Twitter
ForumSalute su Google+
Francesca F. Salute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Gambe gonfie e stasi venosa? Fai ballare i piedi!

Gambe gonfie e stasi venosa? Fai ballare i piedi!

Un lavoro sedentario di 8 ore alla scrivania o in piedi davanti ad un bancone, non rappresenta certo l’ideale per la salute delle gambe. Eppure sono tante le persone che, a causa del lavoro, alla sera si ritrovano con...

19/09/2016 - scritto da Paola P.

Gambe e tatuaggi: in quale punto farli?

Gambe e tatuaggi: in quale punto farli?

Senso estetico, appartenenza o affermazione: sono questi i tre significati che può assumere un tatuaggio, che può essere definito come una forma di comunicazione non verbale che esprime un sentimento vissuto in quel...

08/07/2016 - scritto da Francesca F. Salute

Gambe gonfie e stanche? Prova con lo yoga!

Gambe gonfie e stanche? Prova con lo yoga!

L’80% delle donne soffre di ritenzione idrica, un accumulo di acqua sotto la pelle che può portare a comparsa di cellulite, vene varicose, gambe gonfie e stanche. Tutti questi sintomi nascondono alla base una cattiva...

29/06/2016 - scritto da Francesca F. Salute

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
PANCIA GONFIA ADDIO IN 90 GIORNI

Hai la pancia sempre gonfia, dopo i pasti e per tutto il giorno? Il programma Ciao Pancia Gonfia può aiutarti a liberartene insegnandoti a rivedere alimentazione e stile di vita.
Scopri di più.
W L'ESTATE SENZA CISTITE

Finalmente al mare, ma tra sabbia e costume bagnato le infezioni alle vie urinarie sono in agguato. Vuoi evitare che la cistite ti rovini le vacanze?
Segui i consigli!

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X