ForumSalute

Parto difficile nel cane (distocia)

Parto difficile nel cane (distocia)

10-12-2013 - scritto da Cinzia I.

Cosa fare se il cane ha difficoltà a partorire?

Cause e sintomi di distocia nel cane

Parto difficile nel cane (distocia) Con il termine medico distocia si indica la difficoltà da parte del cane di mettere al mondo i suoi cuccioli. Tale complicanza può avvenire in un qualunque momento del travaglio e fino all’atto totale dell’espulsione del piccolo e le cause possono essere molto diverse tra di loro. Vediamo bene quali sono e come identificare per tempo una distocia nel cane.

Intanto cominciamo col dire che il parto nel nostro amico a quattro zampe è caratterizzato da tre fasi ben distinte: l’avvio delle contrazioni e la rottura delle acque, la nascita del cucciolo ( il primo in media dopo 4 ore dall’inizio del travaglio e poi a seguire con pause che vanno dai 20 minuti minimo ad un massimo di 2 o 3 ore l’uno dall’altro), l’espulsione delle membrane fetali.

I sintomi caratteristici della distocia nel cane sono i seguenti:

  • Più di 30 minuti di forti contrazioni addominali senza la nascita
  • Più di quattro ore dalla rottura delle acque senza l’espulsione del primo cagnolino
  • Più di due ore tra un cucciolo ed il successivo
  • Il mancato parto trascorse le 24 ore dalle prime contrazioni ed il conseguente calo della temperatura rettale - sotto i 37,2 °C
  • Dolore e lamentazioni della cagna
  • Prolungata gestazione
  • Perdite vaginali verde scuro (placenta)
  • Perdite di sangue prima della consegna del primo cucciolo o tra feti
Le cause possono essere invece sia di natura fetale (cucciolo troppo grande, presentazione anomala, morte) che materna ( contrazioni uterine inefficaci, malformazioni o altre anomalie del canale pelvico, dell'utero o della vagina, bacino piccolo, diabete gestazionale, torsione uterina, infiammazione/infezione all’utero, tra le più comuni).

Alcuni fattori inoltre aumentano il rischio di complicanze di parto del cane e sono legate all’età, alla razza (la distocia è più frequente nei Toy e nei brachicefali), al sovrappeso, a precedenti simili o ambiente non adeguato al momento del parto.

Se la distocia è diagnosticabile prima dell’inizio del travaglio, è consigliato il ricovero per la nascita dei cuccioli: in caso di assenza di contrazioni si potrà avviare il trattamento medico necessario ad esempio come la somministrazione dell’ossitocina, il riposizionamento manuale del feto, o il taglio cesareo. Se queste difficoltà si manifestano invece durante il parto in casa, è chiaro che bisogna chiamare immediatamente il veterinario.

Anche il gatto può soffrire di distocia.

Foto: Flickr


A cura di Cinzia I.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Cimurro nel cane

Cimurro nel cane

Il cimurro canino, come è noto, è una malattia virale (cioè provocata da un virus) molto contagiosa e pericolosa. Può essere fatale. Il cimurro però non è prerogativa unica di Fido, ma può colpire anche i furetti, tra gli animali...

24/02/2014 - scritto da Cinzia I.

Come insegnare al cane a non scavare buche in giardino

Come insegnare al cane a non scavare buche in giardino

Il vostro cane scava buche in giardino e vi fa disperare? Proviamo a riassumere alcuni dei consigli principali che danno gli esperti del comportamento del cane in queste occasioni. Prima di tutto è importante capire il perché delle...

22/01/2014 - scritto da Cinzia I.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X