Asse intestino-cervello | ForumSalute.it

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Asse intestino-cervello

Il percorso informativo per un benessere completo e profondo.

Spesso si tende a pensare all’intestino come a un organo che si limita ad avere a che fare con la digestione e l’espulsione del materiale di scarto. Ma non è così! L’intestino è un vero e proprio secondo cervello che comunica con il primo cervello attraverso differenti vie, ad esempio attraverso il nervo vago, che è il nervo più lungo del corpo, e utilizzando svariati messaggeri come gli ormoni, i neurotrasmettitori ecc.

COS'E' L'ASSE INTESTINO-CERVELLO

Da tempo gli scienziati hanno riconosciuto l’importanza della comunicazione tra l’intestino e il cervello per la salute umana. Il concetto di asse intestino-cervello è stato creato proprio per descrivere il complesso sistema di comunicazione a doppia via che collega il sistema nervoso centrale e il tratto gastrointestinale, e che ha molto a che fare con il nostro benessere fisico e mentale.

La scienza conferma ogni giorno di più, infatti, come un apparato digerente sano favorisca un buono stato mentale ed emotivo, e viceversa. Non a caso, quando si verificano alterazioni dell’alvo che influiscono sulla frequenza e qualità delle evacuazioni, stress, agitazione e ansia sono spesso presenti. E, guarda un po’, le persone che sperimentano stress, agitazione o calo dell’umore spesso lamentano disturbi gastrointestinali. 

ASSE INTESTINO-CERVELLO E MICROBIOTA

Uno dei regolatori chiave dell’asse intestino-cervello è il microbiota, termine che indica i trilioni di microrganismi presenti nell’intestino (non solo batteri, ma anche lieviti, virus e parassiti) incaricati di scomporre e assorbire i nutrienti essenziali dal cibo. Quando si verifica una condizione di perfetto equilibrio tra microrganismi e specie differenti (eubiosi), il microbiota funziona correttamente, e dunque anche l’asse che collega l’intestino con il cervello gode di ottima salute. Quando, invece, questo equilibrio è alterato (disbiosi), le cose si complicano: è il tipico caso della sindrome dell’intestino irritabile o IBS, disordine gastrointestinale funzionale che causa frequenti dolori addominali, diarrea o stitichezza, e per cui purtroppo non esistono esami specifici, ma la diagnosi avviene per esclusione (criteri di ROMA) dopo avere scartato l’esistenza di patologie organiche (es. celiachia, MICI, malattia diverticolare, ecc.). 

INTESTINO IRRITABILE E ANSIA SPESSO CORRELATI: COME INTERROMPERE IL CIRCOLO VIZIOSO

Dal 19 al 35% di chi lamenta disturbi da IBS, e fino al 66% durante gli attacchi acuti, manifesta anche sintomi psichici come ansia e depressione.

Che fare dunque per far funzionare al meglio l’intestino, così che anche il cervello ne tragga beneficio? Possiamo agire sull’equilibrio del microbiota, adottando un’alimentazione e uno stile di vita idonei allo scopo, e magari somministrando integratori alimentari che nutrano le popolazioni batteriche buone, in modo da farle proliferare ai danni delle cattive: acido butirrico, probiotici, prebiotici!

E che fare, in parallelo, per far funzionare al meglio il cervello, così che anche l’intestino ne tragga beneficio? Possiamo applicare una serie di tecniche per gestire meglio l’ansia e lo stress, con ripercussioni favorevoli a livello viscerale.

Ed è proprio questo lo scopo di questo nostro percorso informativo sull'asse intestino-cervello: darti la possibilità di integrare nel percorso di cura dei tuoi disturbi intestinali, tutta una serie di tecniche utilizzate nell’ambito della terapia cognitivo-comportamentale o CBT, (riconosciuta dalla scienza come efficace metodologia contro l'IBS) nonché esercizi pratici di respirazione consapevole e utili informazioni sull'attività fisica che possano restituire equilibrio tra mente e corpo, così da favorire un miglioramento più completo e profondo del tuo benessere.

Sei pronto a scoprire di più sul tuo intestino e sulle sue connessioni con la mente e le emozioni? Vuoi smettere di limitare la tua socialità e vivere una vita piena? Hai voglia di mettere in pratica una serie di tecniche che possano aiutarti a sentirti meglio? Se la risposta è sì, non ti resta che rilassarti e lasciarti guidare dai nostri contenuti!

Il percorso informativo sull'asse intestino-cervello è consigliato da ENDOfit Colon Sensibile, l'integratore alimentare che supporta la tua barriera intestinale.  Diarrea, dolore addominale, gonfiore? Potrebbero dipendere da un danneggiamento della barriera intestinale, che rende l’intestino irritabile e soggetto alle infiammazioni. Affidati ad ENDOfit colon sensibile, con acido butirrico, curcuma e nucleotidi. I principi attivi di ENDOfit colon sensibile agiscono sulla barriera intestinale danneggiata, aiutandola a tornare integra ed efficiente, e nutrono e proteggono l’intestino. Inoltre la curcuma ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

La respirazione: un balsamo per l’intestino e il cervello

La respirazione: un balsamo per l’intestino e il cervello

21/06/2021.   Eccoci di nuovo a parlare di ansia associata all’intestino irritabile. Come ormai dovresti sapere, esiste un legame scientificamente dimostrato tra il cervello e l’intestino, e ogni impulso che arriva dalla testa, si...

Contro l’ansia (e l’intestino irritabile) prova la CBT

Contro l’ansia (e l’intestino irritabile) prova la CBT

14/06/2021.   Nei contenuti precedenti abbiamo visto come chi soffre di sindrome dell’intestino irritabile o IBS, sia spesso soggetto anche ad ansia. Questo accade perché esiste un asse intestino-cervello, regolato in gran parte...

Intestino irritabile e ansia: un legame da spezzare

Intestino irritabile e ansia: un legame da spezzare

03/06/2021.   Una buona percentuale di chi soffre di sindrome dell’intestino irritabile (IBS), vive in uno stato di ansia. Uno dei sintomi del disturbo, infatti, è il dolore addominale ricorrente accompagnato da una diarrea,...

Dall'intestino al... cervello!

Dall'intestino al... cervello!

02/06/2021.   Per questo secondo appuntamento del percorso informativo sul tema dell’asse intestino-cervello, ti proponiamo una guida pratica che punta a spiegarti in modo semplice come questi due organi apparentemente tanto...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X