A.A.A. Personale sanitario cercasi

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

A.A.A. Personale sanitario cercasi

15-03-2010 - scritto da Viviana Vischi

Secondo l’OMS nel mondo mancano sette milioni di operatori sanitari. E in Africa si muore perché mancano i servizi di base

Il mondo sanitario soffre di una cronica carenza di personale

13/04/2006 - Medici, infermieri, assistenti, analisti: all'appello mancano sette milioni di operatori, oltre ai 53 milioni che già sono al lavoro. L'allarme è stato lanciato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), preoccupata per una situazione che ha gravi ripercussioni soprattutto sui paesi più poveri.
Nel rapporto 2006 sulla Salute mondiale, l'OMS denuncia come la mancanza di personale sia piuttosto grave in 57 Paesi, riducendo le possibilità di accesso alle cure mediche e mettendo a rischio la salute soprattutto dei bambini e delle donne.
Nel mondo sono almeno 1,3 miliardi le persone che non hanno accesso ai servizi sanitari di base e ogni anno 10 milioni di donne sono vittime di infezioni e complicazioni intervenute durante il parto.
36 dei Paesi dove è più grave la situazione si trovano nell'Africa sub-sahariana: un'area che rappresenta l'11% della popolazione mondiale e il 24% delle malattie diffuse nel globo, ma in cui il personale sanitario rappresenta appena il 3% di quello totale: laddove sono più necessari, gli operatori sanitari scarseggiano.
Anche in Italia la situazione non è rosea: solo per quanto riguarda gli infermieri siamo sulle 60 mila carenze, sebbene sia aumentato il numero di quelli immigrati. Un dato che emerge dal raffronto con lo standard di 6,9 infermieri per 1.000 abitanti stimato dall'Ocse come media nei Paesi europei, contro il 5,4 ogni 1.000 dell'Italia. Questo “Buco” di forza lavoro si fa sentire soprattutto al Centro-Nord, dove si stima che gli infermieri necessari, ma non disponibili, siano almeno 26 mila. In ogni caso, anche il Sud è a rischio a causa del “turn-over” squilibrato determinato dal contenimento dei budget aziendali, che portano a non sostituire chi va in pensione con nuove leve. Secondo la Federazione Nazionale Infermieri si riesce a tamponare solo grazie alla grande disponibilità e al forte spirito etico e deontologico dei singoli, sottoposti a turni molto pesanti e spesso costretti a saltare le giornate di riposo. E’ evidente che non si può andare avanti così.
Di fronte a questi dati, l'OMS ha dedicato la Giornata Mondiale della Salute del 7 aprile al problema della carenza della forza lavoro nel settore sanitario e invitato i leader del pianeta a mettere a punto in tempi rapidi strategie di intervento per formare il personale necessario. Se i bilanci di spesa per la sanità aumentassero di almeno di 10 dollari l'anno per ogni individuo nei 57 paesi dove è più grave la carenza di personale, si arriverebbe a formare e retribuire gli operatori necessari entro 20 anni. Sarebbe una bella conquista di civiltà.
Categorie correlate:

Malattie, cure, ricerca medica




A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Ecocuore: a cosa serve, quando si deve fare

Ecocuore: a cosa serve, quando si deve fare

28/09/2021. Il cuore rappresenta l’organo centrale del nostro apparato circolatorio. È posizionato all’interno della gabbia toracica, a sinistra, e assolve alla fondamentale funzione di inviare e ricevere il sangue tramite i vasi...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X