CIGLIA ED IPOTRICOSI

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

CIGLIA ED IPOTRICOSI

13-05-2011 - scritto da siravoduilio

Ciglia: la FDA ( Food and Drugs Adminstration) ha approvato l'uso di alcuni farmaci per la cura dell'ipotricosi

L'FDA ha approvato l'uso di Latisse, una nuova formulazione di prostaglandina analogo del bimatoprost, per il trattamento dell'ipotricosi delle palpebre (ossia la scarsità di ciglia).



Ciglia: la FDA ( Food and Drugs Adminstration) ha approvato l'uso di alcuni farmaci per la cura dell'ipotricosi


L'FDA ha approvato l'uso di Latisse, una nuova formulazione di
prostaglandina analogo del bimatoprost, per il trattamento
dell'ipotricosi delle palpebre (ossia la scarsità di ciglia).
L'introduzione delle prostaglandine nella cura del glaucoma (patologia caratterizzata dell'aumento della pressione intraoculare con conseguente alterazione del nervo ottico e successiva compromissione del campo visivo)ha permesso di ottenere migliori risultati nel mantenimento della pressione intraoculare entro range di normalità, ma ha anche introdotto nuovi effetti collaterali in questi pazienti, che sottoposti a cure croniche potevano ritrovarsi con le ciglia più ispessite, più scure e più folte.
L'osservazione di questi effetti ha indotto Allergan, la casa
farmaceutica del bimotoprost a sviluppare un analogo, il Latisse, che fosse capace di indurre tali effetti in pazienti con ipotricosi delle
palpebre.
(da Cataract & Refractive Surgery Today)
Categorie correlate:

Malattie, cure, ricerca medica




Un caro saluto
Prof.Duilio Siravo
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
Cell.:3385710585
PROF.DOTT. DUILIO SIRAVO
http://drsiravoduilio.beepworld.it



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X