Broncopneumopatia cronica ostruttiva

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Broncopneumopatia cronica ostruttiva

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una malattia cronica polmonare caratterizzata da una progressiva ostruzione bronchiale, con limitazione del flusso aereo da e verso i polmoni, raramente reversibile, causata da un'infiammazione cronica delle vie aeree e del parenchima polmonare.
La broncopneumopatia cronica ostruttiva spesso può coesistere con fenomeni asmatici e può includere due patologie distinte come l'enfisema e la bronchite cronica.

L'origine della malattia è un'infiammazione che dura da anni e che comporta una progressiva perdita delle funzioni dei polmoni e un’ostruzione irreversibile delle vie aeree. A 10 anni dall'insorgenza della broncopneumopatia cronica ostruttiva la sopravvivenza è del 40%.
Il maggior fattore di rischio della broncopneumopatia cronica ostruttiva è il fumo di sigaretta: il 90% dei casi si verifica nei forti fumatori, mentre il 10% è causato da inquinamento atmosferico, esposizione per lavoro a polveri o sostanze chimiche e a predisposizione genetica.

La broncopneumopatia cronica ostruttiva, che si manifesta solitamente dopo i 40 anni, presenta tosse soprattutto mattutina accompagnata spesso, ma non sempre, da emissione di muco e da difficoltà respiratoria. Tra gli altri sintomi si riscontrano: aumento nel sangue della concentrazione di anidride carbonica (ipercapnia), diminuzione dell'ossigeno nel sangue (ipossiemia), colorazione bluastra della pelle e delle mucose (cianosi), aumento del volume percentuale occupato dai globuli rossi nel sangue (poliglobulia), torace a botte, perdita di peso.

La migliore terapia per la broncopneumopatia cronica ostruttiva è la prevenzione agendo in tempo sui fattori di rischio: occorre smettere di fumare e ridurre l'esposizione ad inquinanti domestici ed esterni. Si possono poi assumere broncodilatatori per alleviare i sintomi e, in caso di necessità, l'ossigeno. Altre terapie includono la fisioterapia respiratoria e interventi chirurgici come la riduzione del volume polmonare, la rimozione di una bolla enfisematosa e il trapianto polmonare.


Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X