Radioterapia in 6D

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Radioterapia in 6D

08-12-2010 - scritto da Prof.ssa Virginia A. Cirolla

Uno dei centri italiani leader nella cura al cancro studia la Radioterapia 6D

Elekta Axesse, una radioterapia di precisione con un imaging in 4D, che per la prima volta mira solo i tessuti malati risparmiando quelli sani.

Uno dei centri italiani leader nella cura del cancro, lAzienda Ospedaliero-Universitaria San Giovanni Battista Molinette di Torino, diventa ora il primo ospedale del paese a offrire una terapia stereotassica guidata da immagini con luso di Elekta Axesse. Tale apparecchiatura integrerà lofferta radioterapica delle Molinette, permettendo ai medici specialisti di curare il cancro con precisione assoluta e danni minimi ai tessuti sani circostanti.Tale apparecchiatura favorirà ulteriormente lo sviluppo nel nostro centro delle tecniche stereotassiche e della radioterapia di precisione ad alto gradiente di dose. I protocolli terapeutici sono focalizzati sul trattamento di tumori cerebrali, polmonari ed epatici. La sperimentazione e'in corso per sviluppare un approccio ottimale per la IGRT-IMRT nel trattamento dei linfomi.
Elekta Axesse consente anche lesecuzione di trattamenti radioterapici più convenzionali in termini di frazionamento, ma sempre estremamente precisi (image-guidance) e conformati (tecniche volumetriche di modulazione dellintensità della dose). Sono numerose le novità tecnologiche che consentono a Elekta Axesse di rappresentare attualmente il più avanzato stadio di sviluppo in fatto di radioterapia di precisione:
- limaging 4D ad altissima risoluzione (immagini TC con kilovoltaggi acquisibili quotidianamente prima di ogni singola frazione), in grado di gestire in modo non invasivo le problematiche relative ai movimenti dorgano durante il ciclo respiratorio, consente di rendere sempre più precisa lirradiazione di bersagli mobili e di migliorare l'accuratezza del trattamento, grazie ad un sistema automatico di ricentratura del paziente 6D;
-la modulazione dinamica volumetrica completa del fascio di irradiazione (gantry, lamelle, dose-rate, collimatori), unitamente ad un avanzatissimo e precisissimo sistema per il calcolo della dose ottimale, permette di irradiare le lesioni tumorali in diversi distretti anatomici in modo molto rapido e selettivo, riducendo cioè al minimo l'irradiazione inutile dei tessuti sani;
- le dimensioni del microcollimatore e la completa libertà di rotazione ed incidenza dei campi di irradiazione, grazie ad una clearance favorevole (campi non coplanari, con rotazione del lettino), rendono tale soluzione tecnologica particolarmente flessibile e versatile in ambito sia cranico che extracranico, consentendo di trattare con radiochirurgia lesioni in precedenza non aggredibili con tale metodica;
- un lettino robotizzato che consente una correzione automatica della centratura del paziente secondo 6 vettori spaziali;
- un sistema particolarmente sofisticato per il calcolo della dose, ottimizzato dalla presenza di algoritmi matematici e di funzioni radiobiologiche sofisticate

Per informazioni contattare www.studiomedicocirolla.it
Categorie correlate:

Malattie, cure, ricerca medica




Prof.ssa Virginia A.Cirolla
MD,PhD in Experimental And Clinical Research Methodology in Oncology Department of Medical and Surgical Sciences and Translational Medicine "Sapienza" University of Rome
National President A.I.S.M.O. ONLUS
www.studiomedicocirolla.it
www.aismo.it

Profilo del medico - Prof.ssa Virginia A. Cirolla

Nome:
Virginia Angela Cirolla
Comune:
ROMA
Telefono:
0645477448 3396769115, 3930944388, 3335230409
Azienda:
A.I.S.M.O. ONLUS
Professione:
Ricercatore
Posizione:
PRESIDENTE NAZIONALE
Occupazione:
MEDICO CHIRURGO SENOLOGO/TITOLARE CENTRO DI FORMAZIONE ANFOS/DIRETTORE SANITARIO A.I.S.M.O. ONLUS
Specializzazione:
Oncologia Medica, Medicina alternativa, Chirurgia generale, Perf in Ecografia, Senologia, Master Format. ANFOS, Master Agopuntura, Dottorato Ricerca Oncologica
Contatti/Profili social:
email email sito web facebook twitter google plus linkedin


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X