ForumSalute

Cibi antinfiammatori contro la rinite allergica

Cibi antinfiammatori contro la rinite allergica

23-04-2017 - scritto da Paola P.

Consumare alimenti ricchi di vitamine e antiossidanti aiuta a ridurre i sintomi delle allergie respiratorie.

Frutta e verdura, ma nono solo. Scopriamo i cibi che aiutano a spegnere la rinite.

Cibi antinfiammatori contro la rinite allergica

La rinite allergica fa parte di quelle manifestazioni avverse che il sistema immunitario mette in atto quanto entra in contatto con sostanze che vengono percepite come nocive, anche se, di fatto, non lo sarebbero. Le sindromi respiratorie di natura allergica colpiscono soprattutto le prime vie aeree, ovvero il “tubo” naso-faringe, con sintomi come congestione nasale e abbondante produzione di muco, starnuti a raffica, talvolta interessamento della gola, tosse secca e difficoltà a respirare. Se l’infiammazione colpisce anche gli occhi ecco che alla rinite si aggiunge l’altrettanto fastidiosa congiuntivite.

 

Nelle persone che soffrono di febbre da fieno o di pollinosi in generale, i sintomi si manifestano solo in alcuni periodi dell’anno, raggiungendo il picco nel momento di massima fioritura delle piante incriminate, ma se l’allergia è invece determinata da allergeni che bene o male si trovano sempre (acari della polvere, muffe ecc.), allora la rinite diverrà cronica.

 

fase acuta dei sintomi, come gli spray a base di cortisone e gli antistaminici. Questi medicinali vanno ad agire sulla risposta infiammatoria e tengono a bada gli anticorpi troppo solleciti.

 

Ma una buona soluzione per alcuni tipi di allergia respiratoria sono anche i vaccini, che somministrati progressivamente producono una desensibilizzazione dell’organismo e un riequilibrio del sistema immunitario.

 

Detto questo, quando si soffre di allergia, è altresì consigliabile agire su più fronti, in modo da rieducare l’organismo in modo naturale. Ad esempio, è provato che lo sport sia salutare, così come una grande alleata può essere l’alimentazione. A patto di sapere cosa mangiare per cercare di spegnere la tendenza infiammatoria. Quali sono i cibi su cui puntare? E quali, invece, possono rivelarsi dannosi? Ecco un piccolo elenco.

 

  • FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE. Soprattutto quella ricca di vitamina C (il più potente antinfiammatorio in natura), tra cui: agrumi, broccoli e tutte le crucifere, kiwi, fragole e mirtilli, ribes, papaia, mango, verdure a foglia verde. Attenzione a preferire, inoltre, quei frutti e quegli ortaggi che siano ricchi di una certa classe di antiossidanti, i bioflavonoidi, che sono noti per gli effetti sfiammanti e antiradicali liberi: albicocche, peperoni, prugne, pompelmi, limoni, ananas (quest’ultimo contiene la bromelina, una sostanza fortemente antinfiammatoria).

 

  • CIBI RICCHI DI OMEGA 3. Tra cui olio extravergine d’oliva, olio di canapa, olio di lino (tutti da usare a crudo), salmone e pesce azzurro (attenzione, però: evitate di consumare il prodotto in scatola, perché i conservanti usati in questi casi possono acuire i sintomi infiammatori)

 

  • RISO E LATTE DI RISO.

  • CEREALI INTEGRALI E DERIVATI. Ricchi di zinco, in particolare avena e riso. Meglio se biologici!

 

  • TE' VERDE.

 

  • AGLIO E CIPOLLA.

  • SPEZIE. Come peperoncino rosso, curcuma, zafferano e zenzero

 

Da evitare o limitare, in quanto ricchi di una sostanza, l’acido arachidonico, che indice un effetto pro-infiammatorio, le carni rosse (soprattutto conservate), le arachidi e la uova intere (mentre l’albume è, invece, un cibo amico degli allergici). Meglio non esagerare anche con i derivati dei cereali raffinati lievitati (la pizza, il pane bianco fresco, le torte a base di pan di Spagna), i liquori, il latte e i latticini.

Importantissimo: bere tanta acqua, almeno 1,5-2 litri al giorno, perché la disidratazione favorisce le manifestazioni infiammatorie.

 

Foto | via Pixabay.com




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Allergia ai pollini? 5 trucchi per ridurre i sintomi

Allergia ai pollini? 5 trucchi per ridurre i sintomi

Per chi è soggetto a pollinosi, la primavera si trasforma in un incubo. Altro che godere dei primi caldi e delle belle e lunghe giornate! Quello che invece succede è che ci si ritrova con il naso tappato, gli occhi...

23/04/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X