Combatti meteorismo e gonfiore con le verdure grigliate e la frutta dell'estate

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Combatti meteorismo e gonfiore con le verdure grigliate e la frutta dell'estate

22-06-2013 - scritto da Paola Perria

Contrariamente a quanto si pensi, mangiare frutta e vedura aiuta a sgonfiare la pancia, ma bisogna saper scegliere

Contro l'aria nella pancia? Frutta e verdura. Non tutte però...

Combatti meteorismo e gonfiore con le verdure grigliate e la frutta dell'estate In estate è facile soffrire di problemi di stomaco e intestino, meteorismo e aria nella pancia. Infatti le alte temperature rallentano il processo digestivo e favoriscono la fermentazione dei cibi a livello intestinale. Questo provoca un senso di disagio accentuato sia dal caldo, che da fattori estetici.

Infatti proprio quando ci si prepara alla prova costume, o comunque ci si veste in modo più leggero, è sgradevole vedere il proprio giro vita che lievita dopo ogni pasto, e certo non ci si può "nascondere" dentro ad un bel maglione compiacente. Insomma, anche se siamo in perfetta linea e non abbiamo il problema del sovrappeso, uno stomaco dilatato, e la pancia che sporge dalla cintura del pantalone o sotto il leggero abitino estivo, possono angustiarci ugualmente.

A questo punto molti di noi sono spinti a risolvere la questione in modo drastico... ovvero digiunando, oppure mangiando cibi che apparentemente ci sembrano meno meteorici, e che poi, alla fine, ci provocano proprio il disturbo che stiamo cercando di risolvere. Ad esempio il pane, soprattutto se bianco, e i cibi amidacei. Non sono certo alimenti nocivi in assoluto, al contrario i cereali fanno bene, le patate (lesse, non fritte) sono indicate in caso di gastrite, tuttavia i prodotti lievitati, se consumati insieme o associati a cibi proteici o comunque grassi, rallentano la digestione e creano gonfiore.

Quindi per cercare di ridurre le fermentazione e per riportare il nostro intestino in piena forma con una terapia d'urto estiva, dobbiamo puntare su frutta e verdura. Sì, è vero che alcune verdure crude provocano colite in chi sia predisposto, come ad esempio la lattuga, e che i legumi possano favorire il meteorismo, ma alcuni ortaggi tipicamente estivi sono invece perfetti proprio per sgonfiare la pancia. Ad esempio: un pranzo perfetto potrebbe essere costituito da un buon pesce al cartoccio con contorno di verdure grigliate o di finocchi in padella. In particolare melanzane e zucchine sono ortaggi anti-gonfiore per eccellenza, l'essenziale è che non li consumiamo fritti!

Anche la frutta è un vero toccasana, ad esempio le banane e l'uva per la colazione del mattino sono ideali, perché compensano il livello di sodio nel sangue e aiutano a smaltire i liquidi, inoltre sono frutti energetici. Per uno spuntino light e depurativo, poi, via libera all'anguria, ricca di acqua, ipocalorica ma saziante, e anch'essa rimineralizzante. Sia l'anguria che il melone, poi, ma anche la già citata uva, hanno un blando effetto lassativo, che aiuta chi soffra di stipsi a regolarizzare la motilità intestinale.

Durante la giornata al posto del pane meglio consumare delle gallette di riso, bere tanta acqua e limitare tutto ciò che sia salato. Se, però, la pressione dovesse scendere troppo, via libera ad un buon caffè da bere anche freddo.

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X