Dieta: perdere peso e rimanere in salute

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Dieta: perdere peso e rimanere in salute

07-05-2012 - scritto da Viviana Vischi

Per dimagrire senza rinunciare al benessere bisogna innanzitutto sgomberare il campo da una serie di luoghi comuni che nuocciono alla salute

La ricetta per dimagrire senza rinunciare alla salute dell'organismo

Dieta: perdere peso e rimanere in salute E’ vero che, per smaltire i chili di troppo, bisogna fare a meno dei carboidrati per un lungo periodo o che si possono assumere dei lassativi per accelerare il dimagrimento? Niente di più sbagliato!

Essere in dieta non significa privare l’organismo dei suoi nutrienti essenziali
Una dieta corretta deve essere costruita secondo un apporto equilibrato e bilanciato di zuccheri, grassi e proteine. Bisogna cominciare con l’aumentare le porzioni giornaliere di frutta e verdura, da assumere fino a cinque volte al giorno, aumentare il consumo di pesce e cereali, ridurre grassi saturi, fritti e dolci. Vanno evitate le diete sbilanciate che non forniscono all’organismo le sostanze di cui ha bisogno ma, al contrario determinano una sofferenza metabolica che ostacola la perdita di peso.

Saltare i pasti o fare diete drastiche un mese prima di andare al mare non risolve il problema
L’alimentazione va variata per gradi, cercando di instaurare un nuovo e corretto regime alimentare al quale il nostro organismo si abituerà. Una dieta dovrebbe inoltre tenere conto, per quanto possibile, dei gusti e dello stile di vita della persona (lavoro, pasti fuori casa ecc.) perché solo personalizzando il più possibile il programma nutrizionale è possibile ottenere i risultati migliori in termini di prosecuzione del trattamento nel tempo.

Chi affronta una dieta non è in punizione
Chi si mette a dieta non deve sentirsi condannato a un destino di restrizioni e rinunce, ma deve maturare la consapevolezza e la capacità di gestire nel modo migliore il cibo. Ridurre i dolci e i grassi non significa eliminarli completamente: un cioccolatino o un bicchiere di vino una volta ogni tanto non sono un problema, sempre se assunti con moderazione, e in più gratificano la mente, aspetto da non sottovalutare durante una dieta ipocalorica.

Non dimentichiamo l’acqua
L’acqua reidrata i tessuti, dona un maggiore senso di sazietà, migliora la funzionalità intestinale e l’attività renale. Le alternative all’acqua non sono le bibite gassate, che gonfiano e apportano calorie inutili, ma piuttosto il thé verde, ricco di antiradicali liberi, poco calorico e molto dissetante.

Dieta e attività fisica
E’ vero: pur con forti motivazioni, è difficile mantenere una restrizione dell’apporto di cibo per periodi di tempo prolungati. La strategia vincente per gestire sovrappeso e obesità dovrebbe dunque comprendere un sano stile di vita e un’attività fisica equilibrata. Tutto ciò che è movimento va bene per tonificare la muscolatura e bruciare calorie. Dal nuoto alla classica corsa, dalle scale a piedi alla camminata veloce in città: senza eccedere, l’importante è avere costanza. A giovarne, garantito, non sarà solo il girovita ma, in generale, la qualità della vita!

E ora ecco una lista di vero o falso da tenere sempre a mente per perdere il peso, non la salute!
1. Saltare un pasto aiuta a perdere peso? Falso.
2. Essere in sovrappeso aumenta il rischio di diabete? Vero.
3. Sovrappeso, colesterolo e trigliceridi alti sono pericolosi per la salute? Vero.
4. Le intolleranze alimentari fanno ingrassare? Falso.
5. La familiarità per obesità aumenta il rischio di ingrassare? Vero.
6. Dimagrire può migliorare il russamento notturno? Vero.
7. L’uso di diuretici e lassativi aiuta a dimagrire? Falso.
8. L’attività fisica aerobica (nuoto, cyclette, corsa) aiuta a dimagrire? Vero.
9. La caffeina e la nicotina delle sigarette aiutano a non ingrassare? Falso.
10. E’ corretto eliminare pane, pasta e riso se si vuole dimagrire? Falso.

Se vuoi approfondire, leggi l'articolo su come seguire una dieta sana ed equilibrata.


A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X