Le piante che conciliano il sonno

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Le piante che conciliano il sonno

31-01-2013 - scritto da Valeria Grisanti

Consigli per tisane diverse dal solito, per riposare bene e combattere l'insonnia lieve

Tisane ed estratti vegetali per un buon sonno

Le piante che conciliano il sonno Non so voi, ma stasera sono un po’ nervosa.. ho paura di non riuscire a riposare come si deve e quindi ho pensato di rivolgermi alla natura per farmi dare una mano..
Ma non voglio bere la solita camomilla, nonostante le sue doti calmanti e rilassanti siano più che note a tutti quanti!
Voglio coccolarmi con una tisana diversa dal solito, qualcosa che abbia un buon sapore e che abbia anche il potere di far giungere Morfeo qui prima possibile!

Si può bere una classica tisana alla valeriana ad esempio: solitamente la forma di utilizzo più conosciuta sono le pasticchine di valeriana dispert, ma con la pianta è possibile anche preparare delle bevande: 2 grammi di radice di valeriana possono essere messi in infusione in 100 ml di acqua per 15 minuti per preparare una tisana da addolcire con del miele.

In generale, per chi soffre di insonnia lieve e vuole rivolgersi alle tisane come rimedio blando, si deve dare un consiglio: non limitatevi a bere una tazza di infuso prima di andare a dormire, ma cercate di consumare la bevanda più volte nell’arco della giornata per arrivare alla sera più distesi.
Se invece non vi piacciono le tisane, sempre per combattere ansia e insonnia, si possono assumere dai 2 ai 5 grammi del succo di rizoma fresco di valeriana nell’arco della giornata.

Ottime tisane per conciliare il sonno si possono preparare con il timo 5 grammi di pianta in 200 ml di acqua in infusione per 10 minuti. Stessa cosa vale per il tiglio, pianta dalle proprietà calmanti e sedative con il quale è possibile preparare un infuso contro l'insonna con 1-2 grammi di fiori in 100 ml di acqua fino a 3 volte al dì.

Anche la melissa si rivela un valido aiuto contro il nervosismo che crea insonnia. Vi ho già parlato della tintura madre di melissa da assumere durante l’arco di tutta la giornata nei periodi di forte stress (personalmente è stata una mano santa associata alla griffonia!). Con la pianta è tuttavia possibile preparare una tisana concilia-sonno: 15-20 grammi in 500 ml di acqua bollente in infusione per 10 minuti, una tazza 30 minuti prima di coricarvi.
E in ultimo: il luppolo! Mi raccomando... non un bicchiere di birra, che comunque una bella botta in testa la dà sicuramente! :razz::razz::razz:
Come preparare una tisana: 1 grammo in 100 ml di acqua da assumere nella dose di una o due tazzine prima di andare a dormire.

E ora che vi ho parlato dei miei rimedi contro l’insonnia, vi saluto.. si è fatta una certa ora e, nonostante oggi la giornata sia stata più mite del solito, vado a prepararmi una bella tisana calda prima di andare a dormire.
A voi non capita mai di non riuscire a prendere sonno? Se sì, che rimedi utilizzate?
Aspetto i vostri consigli!


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X