Papilloma virus: tutti i dubbi sul vaccino

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Papilloma virus: tutti i dubbi sul vaccino

15-02-2010 - scritto da Viviana Vischi

E’ partita la vaccinazione gratuita delle 12enni italiane. Ma preverrà al 100% i tumori al collo dell’utero? I medici: il vaccino non può sostituire il pap-test

Le risposte alle principali domande sul vaccino contro il papilloma virus

Papilloma virus: tutti i dubbi sul vaccino 29/01/2008 - Chissà quante mamme se lo staranno chiedendo: devo far vaccinare mia figlia? E chissà quante ragazze staranno pensando, a loro volta, alla possibilità di sottoporsi alla vaccinazione: ma previene al 100% il tumore al collo dell’utero? E ancora: sostituisce il pap-test? Sono solo alcuni dei dubbi che ruotano attorno all’importante novità di inizio 2008: la vaccinazione contro il Papilloma virus (HPV), che si trasmette attraverso i rapporti sessuali ed è tra i maggiori responsabili cancro alla cervice uterina.
La campagna è già partita in Basilicata e Val d’Aosta, nelle prossime settimane toccherà a Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Sicilia; entro marzo il vaccino sarà disponibile gratis per tutte le 12enni di ogni Regione italiana, senza distinzione tra Nord e Sud. Le ragazze più grandi, anche quelle che abbiano già avuto i primi rapporti sessuali (purché non siano già entrate in contatto col virus) potranno vaccinarsi ma a pagamento, al costo di 564 euro in farmacia! Nel prossimo futuro si tenterà di coinvolgere nelle operazioni di prevenzione tutte le donne fino ai 25 anni. Resta il fatto che l’informazione è ancora insufficiente e i medici cominciano ad avere qualche preoccupazione: in particolare, temono l’abbandono del pap-test che, ad oggi, rimane il principale strumento di prevenzione di una malattia che ogni anno in Italia colpisce 3.500 donne, con 1.700 casi mortali.
Pap-test e vaccino sono due cose diverse. Il pap-test è un esame di screening delle cellule della cervice uterina assolutamente indolore; è fortemente consigliato a tutte le donne per la prevenzione del tumore al collo dell’utero. Il vaccino, invece, protegge dall’infezione dai 4 tipi di Papilloma virus più pericolosi per la salute, tra i quali il 16 e il 18 ritenuti responsabili del 73% di tutti i casi di tumore al collo dell’utero registrati in Europa. Purtroppo, il restante 27% resta scoperto. E così può accadere che, pur essendo vaccinate, il pap-test indichi un’infezione: significa che si è venute a contatto con uno degli oltre 96 tipi di virus non coperti dal vaccino. Per questo, al grido di “donne, non abbandonate il pap-test”, i medici raccomandano di effettuare lo screening una volta all’anno anche se ci si è vaccinate contro l’HPV!
Le questioni che restano da approfondire e da risolvere sono tante e complesse. Il vaccino sarà efficace su tutte le donne? In effetti, gli studi hanno coinvolto un numero relativamente ampio di ragazze dai 16 ai 26 anni, ma un conto è l’efficacia sulla popolazione selezionata per le ricerche, un altro è quella “sul campo”. E poi, quanto durerà l’immunità? Per ora si conosce il risultato a distanza di 4 anni, ma tra l’infezione e lo sviluppo del tumore possono passarne anche 20 o 30… Ancora: saranno necessari i richiami? Un domani sarà il caso di vaccinare anche i maschi e le donne già infette? E chi potrà permettersi i costi elevati del farmaco?

A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Ecocuore: a cosa serve, quando si deve fare

Ecocuore: a cosa serve, quando si deve fare

28/09/2021. Il cuore rappresenta l’organo centrale del nostro apparato circolatorio. È posizionato all’interno della gabbia toracica, a sinistra, e assolve alla fondamentale funzione di inviare e ricevere il sangue tramite i vasi...

No alla povertà mestruale, sì all’uguaglianza

No alla povertà mestruale, sì all’uguaglianza

24/05/2021.   Sai già cosa farai il 28 maggio? No, non ti preoccupare se non ti viene in mente nulla. Non è il tuo compleanno (o forse sì) e neppure il tuo anniversario di matrimonio (o forse sì). Il 28 maggio...

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X