Più energia con il magnesio

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Più energia con il magnesio

10-02-2010 - scritto da Viviana Vischi

Minerale indispensabile per la vita, la carenza di magnesio ci fa sentire spossati e giù di tono.

Faccia scorta di magnesio a tavola. E se la dieta non bastasse...

Più energia con il magnesio Abbiamo deciso di darci dentro con lo sport per recuperare la forma perduta ma, già dopo qualche giorno, ci sentiamo stanchi, spossati, rigidi, siamo in preda ai crampi e all’irritabilità. Non perdiamoci d’animo: piuttosto, cerchiamo di capire se non si tratti di carenza di magnesio.
Il magnesio fa parte degli oligoelementi, sostanze necessarie solo in piccolissime quantità. Eppure l’organismo non può farne a meno. Aiuta a le cellule a produrre l’energia indispensabile al nostro corpo; regola la contrazione del cuore e la trasmissione nervosa; contribuisce alla produzione delle proteine; favorisce il rilassamento muscolare; combatte i fenomeni di nervosismo, ansia e scarsa concentrazione; migliora l’assorbimento di calcio, sodio e potassio; infine, gioca un ruolo chiave nella sindrome premestruale: le donne che ne soffrono ne presentano bassi livelli.
Se dunque il magnesio controlla i processi di produzione dell’energia, senza questo “carburante” l’organismo si sente fiacco. A maggior ragione quello di chi pratica sport che, sudando, ne elimina notevoli quantità. Il segreto è regolare la propria dieta in modo da cercare di introdurne una buona scorta. Non è difficile: il magnesio è infatti contenuto in moltissimi cibi.
La miniera più preziosa è rappresentata dalla frutta secca: in particolare, 100 grammi di mandorle ne contengono 260 milligrammi (il fabbisogno giornaliero è di circa 300-350 milligrammi). Lo troviamo anche nei vegetali verdi come l’insalata, gli spinaci, i carciofi e la bieta. Buone fonti sono poi i cereali, soprattutto se integrali, i legumi tipo lenticchie, e la frutta. E’ presente in quantità anche nel pesce azzurro, nello spada e nei crostacei. La carne e i latticini, invece, ne hanno un contenuto inferiore.
Mantenere il giusto equilibrio di magnesio è indispensabile per la salute. Purtroppo la vita moderna, lo stress e la cattiva alimentazione rischiano di bruciarne le riserve. Soprattutto se siamo in un periodo di superlavoro o ci stiamo sottoponendo a un intenso allenamento per perdere qualche chilo di troppo, potrebbe essere utile fare ricorso agli integratori. Si può optare per quelli a base di solo magnesio, oppure che associano il magnesio ad altre sostanze come le vitamine E, C, quelle del gruppo B, piuttosto che erbe o piante officinali studiate per le esigenze specifiche dell’uomo, della donna e del bambino. In ogni caso, si tratta di prodotti che apportano all’organismo un supplemento nutrizionale di alcune sostanze in caso di bisogno e permettono di riportare in fretta i livelli alla normalità, senza rischio di sovradosaggio o tossicità.


A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X