ForumSalute

21 eiaculazioni al mese: il numero perfetto per la tua prostata

21 eiaculazioni al mese: il numero perfetto per la tua prostata

22-06-2017 - scritto da Francesca F. Salute

Emettere liquido seminale frequentemente nel tempo è fondamentale per il benessere della prostata: parola di scienza!

Fare tanto sesso, e farlo bene, significa proteggere la salute della prostata.

 

“FAMOLO”, non necessariamente strano alla Carlo Verdone, ma spesso e volentieri sì. E non solo perché è bello, appaga il corpo e l’anima e piace - eccome se piace! – ma anche perché fa bene alla prostata.

 

Fare molto sesso, ovvero raggiungere un numero fatidico di eiaculazioni mensili e annuali, è un toccasana per la ghiandola deputata alla produzione del liquido prostatico, cioè di uno dei componenti dello sperma.

 

Uno dei segreti è l’eiaculazione. Non importa se avvenga a seguito di un rapporto sessuale completo o parziale, dopo una masturbazione o anche in caso di polluzioni notturne, cioè una eiaculazione involontaria durante il sonno: essenziale è che ci sia. Questa emissione, infatti, è molto benefica per l’uomo: aiuta i dotti ghiandolari a ripulirsi da eventuali agenti infiammatori o cancerogeni che, ristagnando o stazionando a lungo per via di una astinenza sessuale, potrebbero portare allo sviluppo di patologie prostatiche di varia entità.

 

Insomma, il piacere sessuale va di pari passo con la salute della prostata. Se c’era da aggiungere qualche buon motivo per cui il sesso è così tanto amato dai maschi italiani, eccolo servito su un piatto d’argento!

 

E allora d’ora in poi anche tu potrai giustificare che ci stai provando subito al primo appuntamento, che sei un Don Giovanni incallito, che non ti accontenti di farlo una sola volta, o che il tuo motto è “spesso, anzi sempre, ad ogni occasione”… con il fatto che stai facendo tutto questo per la tua prostata! :-)

 

Battute a parte, veniamo alla scienza.

 


 

Articolo promosso da Cose da Uomo, il programma GRATUITO che ti insegna a prenderti cura della tua prostata e delle tue vie urinarie in 60 giorni.

 

La tua prostata perde i colpi? E' ora di prenderti cura di lei!

Segui i consigli del programma Cose da Uomo pensato per la tua prostata e le tue vie urinarie. Registrarsi è semplice e GRATUITO.

Grazie al programma Cose da Uomo ricevi informazioni preziose per la tua salute intima. Fatti accompagnare in un percorso di cambiamento dei tuoi comportamenti, con consigli utili che, abbinati all'utilizzo di un preparato naturale come INFURIN CONTROL, ti permetteranno di raggiungere una migliore qualità di vita!

Con i suoi principi attivi naturali, INFURIN CONTROL è il prodotto sicuro ed efficace per il benessere delle tue vie urinarie.


INFURIN CONTROL e Cose da Uomo: insieme, per il benessere maschile.

 


 

La prostata si protegge anche grazie al numero di eiaculazioni. Ci sono almeno tre studi scientifici che dimostrano questo “fattore numerico protettivo”.

 

Il primo è americano ed è stato condotto da alcuni ricercatori di Harvard e del “National Cancer Institute” su 7.000 uomini tra i 46 e 81 anni, che per 8 anni a cadenza biennale sono stati indagati sulle loro abitudini più intime per conoscere età, razza, peso, familiarità con la malattia, ma soprattutto, senza troppi pudori, il numero medio di eiaculazione mensili e durante l’anno precedente. Circa 1.500 di loro durante il monitoraggio si sono ammalati di tumore alla prostata, ma con una sensibile differenza associata al numero di eiaculazioni appunto. Partendo dal presupposto che 21 eiaculazioni al mese potevano essere considerate sufficientemente elevate, e tra 4 e 7 piuttosto basse, i ricercatori hanno potuto dichiarare che gli appartenenti al gruppo “alta eiaculazione” avevano un rischio diminuito anche del 70% di possibile malattia prostatica, rispetto ai maschi sessualmente più morigerati.

 

Un secondo studio, sempre americano, si è sviluppato all’incirca sulla stessa “onda eiaculatoria”, arrivando alle medesime conclusioni, sebbene i tempi di monitoraggio siano stati più lunghi. La Società Americana di Urologia ha coinvolto nella propria ricerca, partita nel 1992 e conclusati nel 2010, 32.000 maschi con età media 59 anni, testati anch’essi all’inizio dello studio sulla frequenza di eiaculazione mensile in tre specifici periodi della vita sessuale: tra 20 e 29 anni, tra 40 e 49 anni e nell’anno precedente all’inizio dello studio. Sebbene, nell’arco dei 18 anni, quasi 4.000 maschi siano stati colpiti da un tumore della prostata, è emerso che 21 eiaculazioni al mese erano un numero sufficientemente protettivo e tale da potere ridurre anche del 20% l’insorgenza di un tumore alla prostata, con una percentuale tanto più superiore in funzione dell’età… che avanza. Pare infatti che eiaculare frequentemente dopo i 20 anni possa proteggere fino al 22% dal rischio di malattia.

 

Il terzo studio è internazionale ed è stato condotto dal Cancer Council Victoria in Australia, in collaborazione con l’Università Western Australia, l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano e l’Università di Otago in Nuova Zelanda. La ricerca, del 2003, ha coinvolto poco più di 1.000 uomini con meno di 70 anni e una diagnosi di tumore alla prostata e quasi 1.300 uomini di età affine, ma sani, messi a nudo sulla loro vita sessuale in determinati periodi della vita. Anche da questo studio sono emerse le stesse conclusioni: che è fondamentale per il benessere della prostata emettere liquido seminale frequentemente nel tempo. Tanto più se si è giovani perché, intorno ai 20 anni, 5 o più eiaculazioni settimanali sembrerebbero ridurre del 33% le probabilità di incorrere in un tumore della prostata in età adulta.

 

Al fenomeno ci sarebbe una duplice spiegazione: eiaculare non solo fa pulizia di agenti potenzialmente cancerogeni, ma porterebbe anche a piena maturazione le ghiandole prostatiche favorendolo le loro autodifese contro il rischio di degenerazione verso forme tumorali.

 

Insomma, l’eiaculazione è un piacevole fattore che rappresenta anche un’arma preventiva. Ma non basta. La vitalità sessuale va accompagnata anche da uno stile di vita sano: regolare e adeguata attività fisica, dieta sana e bilanciata, mantenimento del buon peso forma e utilizzo del preservativo per proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili.

 

Capito perché non si può vivere di solo sesso? :-)

 


 

Avevi già tutte queste informazioni per il tuo benessere intimo? No? Allora iscriviti subito a Cose da Uomo, il programma personalizzato che ti insegna a prenderti cura della tua prostata e delle tue vie urinarie in 60 giorni. Pratico, coinvolgente e GRATUITO: provalo subito e segui i consigli degli esperti!

 

Leggi tutti gli articoli della rubrica dedicata alla salute della prostata.




A cura di Francesca F. Salute
ForumSalute
Forumsalute su Facebook
Forumsalute su Twitter
ForumSalute su Google+
Francesca F. Salute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Cistite: non è solo roba da donne

Cistite: non è solo roba da donne

  Tua moglie periodicamente è alle prese con dolore e bruciore nel fare la pipì. Si lamenta, sente la pancia gonfia e dura, magari le viene qualche linea di febbre e corre in bagno ogni due per tre perché...

20/07/2017 - scritto da Francesca F. Salute

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
LA DIETA CONTRO IL COLESTEROLO

Troppo colesterolo può intasare le arterie, ma basta seguire 3 semplici regole per evitare che salga oltre i livelli di allerta.
Scoprile qui.
NATALE A NEW YORK, CON LE MIE GAMBE!

Camminare a New York sotto le mille luci del Natale, che sogno! Arianna è riuscita a realizzarlo, preparando le sue gambe con tanta cura.
Segui i suoi consigli.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X