Anti-VEGF: un grande passo avanti nella cura della degenerazione maculare senile

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Anti-VEGF: un grande passo avanti nella cura della degenerazione maculare senile

06-05-2010 - scritto da Pascotto

Il più importante progresso in Oculistica nel decennio appena trascorso

Tomografia a coerenza ottica

San Francisco — Secondo il 52% di coloro che hanno risposto ad un'indagine condotta dall'Accademia Americana di Oculistica (AAO) fra i propri iscritti, i trattamenti con farmaci che si oppongono ai fattori di crescita vascolari (anti-VEGF) per la degenerazione maculare senile rappresentano il più importante progresso in Oculistica nel decennio appena trascorso.
 


Questo trattamento ha ricevuto la più alta percentuale di voti dai 423 partecipanti al sondaggio.

Di seguito, altri progressi degni di nota e la percentuale degli voti ricevuti dagli stessi:

Tomografia a coerenza ottica (24%).

• Prostamide (Prostaglandine-etanolamide), collirio per glaucoma
(6.6%).

IOL Premium, Laser a femtosecondi, terapia genica per l’Amaurosi Congenita di Leber, e la Cheratoplastica endoteliale (DSAEK) (circa il 3% per ognuno di questi trattamenti).



Antonio Pascotto



Centro Oculistico Pascotto

Tel. 081 554 2792
Sito ufficiale ※ Pagina facebook

Profilo del medico - Pascotto

Nome:
Antonio Pascotto
Comune:
Napoli
Telefono:
0815542792
Azienda:
Pascotto srl
Professione:
Medico specialista attività privata
Occupazione:
Specialista in Oculistica e Chirurgia Oculare
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
email sito web facebook twitter google plus linkedin


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X