Contraccezione: il cerotto meglio della pillola

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Contraccezione: il cerotto meglio della pillola

12-09-2011 - scritto da giuseppemirra

Il cerotto o "patch" ha la stessa efficacia della pillola anticoncezionale, ovvero, evita le gravidanze nel 99% dei casi.

Il cerotto anticoncezionale agisce esattamente come la pillola, ma è molto più conveniente: è più semplice da utilizzare, e per questo risulta anche più sicuro

Cerotto

il cerotto si chiama evra e misura 20 centimetri quadrati. al contrario della pillola, ovviamente, non deve essere ingerito: il rilascio degli ormoni avviene attraverso la pelle, arrivando direttamente nel sangue senza passare dall'apparato digerente. in questo modo, sia il quantitativo di sostanze attive sia possibili effetti collaterali indesiderati vengono ridotti.,va cambiato una volta ogni sette giorni, per tre settimane consecutive seguite da una di riposo. può essere applicato sulla parte bassa dell'addome, su una natica, oppure sul braccio, l'utilizzo del cerotto potrebbe ridurre i casi di "fallimento" della pillola. "basta dimenticarsi di prenderla per un paio di giorni, e l'effetto anticoncezionale viene vanificato. la pillola".

Anelli vaginali a scopo contraccettivo
nuva ring è un anello sottile, flessibile, trasparente che rilascia 120 µg di un progestinico l’etonogestrel (eng) e 15 µg di ee al giorno.
l’anello viene inserito e rimosso molto agevolmente dalla donna stessa, la quale utilizza un anello per 21 giorni consecutivi seguiti da una settimana di sospensione.

Iud - dispositivi intrauterini
la sua principale azione consiste nell'impedire la fecondazione1. solo se questo meccanismo fallisce la presenza dell'iud in cavità uterina interferisce con l'impianto della blastocisti. una volta che l'annidamento dell'uovo fecondato sia avvenuto, l'iud non può impedire che la gravidanza prosegua.
iuds al progesterone contengono un serbatoio che rilascia ogni giorno una piccola quantità di ormone progestinico (20 ug di levonorgestrel del tipo in commercio in italia). sono molto utili nelle donne con mestruazioni abbondanti e/o dolorose: con l'uso continuativo i flussi si riducono ed i dolori scompaiono.
iud al progesterone si utilizzano, con notevole successo, nella terapia dell'iperplasia endometriale.

Pillola del giorno dopo
la pillola del giorno dopo non può essere considerata a priori ed in assoluto un farmaco abortivo in quanto interviene impedendo l'impianto solo se c'è stata la fecondazione, negli altri casi previene la gravidanza indesiderata, bloccando l'ovulazione. il metodo non è più efficace una volta iniziato l'impianto. in caso di insuccesso con instaurarsi di una gravidanza indesiderata, studi epidemiologici hanno dimostrato che i progestinici non hanno effetti teratogeni (malformativi) sul feto.
la pillola del giorno dopo va assunta entro 72 ore dal rapporto a rischio.
la pillola del giorno dopo a base di progestinico (levonorgestrel) contiene due compresse:
1) la prima va presa non appena possibile
2) la seconda dopo 12 ore.
Categorie correlate:

Salute donna




Mirra Giuseppe
Medico Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
Trinitapoli (FG)
st. 0883/630029 cel.3389973685
www.dottgiuseppemirra.it

Profilo del medico - giuseppemirra

Nome:
GIUSEPPE MIRRA
Comune:
TRINITAPOLI
Telefono:
3389973685 0992630029
Professione:
Medico specialista attività privata
Specializzazione:
Ginecologia e Ostetricia
Contatti/Profili social:
sito web


Articoli che potrebbero interessarti

Mammografia: come e quando si svolge

Mammografia: come e quando si svolge

20/10/2020. Grazie ai costanti avanzamenti della ricerca medico-scientifica, negli ultimi anni sono aumentate le tecniche diagnostiche finalizzate alla prevenzione o all’identificazione dell’insorgenza di patologie. Un grande passo in...

Salute donna

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X