Fine dell’estate, non dell’allergia: un aiuto dalla vitamina D

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Fine dell’estate, non dell’allergia: un aiuto dalla vitamina D

07-09-2015 - scritto da Patrizia Frattini

Se speravate che giornate più fresche e qualche pioggia potessero allontanare le allergie dovrete ricredervi: acari e pollini sono in agguato.

Per contrastare i sintomi dell’allergia un buon alleato è la vitamina D.

Fine dell’estate, non dell’allergia: un aiuto dalla vitamina D

Le giornate si accorciano e la temperatura si abbassa, offrendo un po’ di sollievo dalla calura estiva. Con l’autunno alle porte sono in tanti gli allergici che sperano di trovare sollievo anche dai sintomi dell’allergia, che in molti casi non li hanno abbandonati nemmeno in vacanza. In molti, però, rischiano di rimanere delusi.

In autunno e in inverno infatti, secondo dati SIMER (Società Italiana di Medicina Respiratoria) si intensificano i casi di allergia agli acari della polvere e ai pollini, in particolare ai pollini di Parietaria (una pianta rampicante simile all’ortica) con sintomi come asma e riniti allergiche.

Come affrontare, quindi, questa nuova ondata di allergie autunnali? Oltre agli accorgimenti tipici - che includono una accurata pulizia delle stanze, utilizzo di arredi e stoffe antiallergiche e una particolare attenzione ai bollettini pollinici – chi soffre dei sintomi dell’allergia potrebbe trovare un buon alleato nella vitamina D.

Questa vitamina è nota anche come “vitamina del sole”, perché la sua produzione nel nostro organismo viene attivata proprio dai raggi solari. Con il diminuire delle ore di luce, dunque, diminuisce anche la produzione di vitamina D, che svolge un ruolo molto importante per l’assimilazione del calcio e per la corretta attività di occhi, muscoli, cuore e polmoni. La carenza di vitamina D inoltre può provocare anche un peggioramento nei sintomi dell’asma.

Soprattutto in autunno e in inverno dunque è importante assumere dosi adeguate di vitamina D consumando i cibi che ne sono ricchi, come burro, uovo e formaggi, sempre all’interno di una alimentazione sana ed equilibrata.

 

Foto: Flickr.com

Categorie correlate:

Allergia e salute




A cura di Patrizia Frattini aka Rockcopy, copywriter e Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2012, da anni attiva (anche, ma non solo) nel settore dell’informazione scientifica e divulgativa.
Profilo Linkedin di Patrizia Frattini
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X