I 10 migliori piatti da consumare in estate

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

I 10 migliori piatti da consumare in estate

22-07-2013 - scritto da Paola Perria

Sani, freschi, a base di frutta e verdura, ma non solo, vediamo quali sono i piatti da preferire durante l'estate

La top 10 degli alimenti ideali durante l'estate

I 10 migliori piatti da consumare in estate Fresche ma saporite, le ricette per l'estate devono apportarci tutte le sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno, devono mantenerci leggeri e soprattutto devono idratarci. Quando fa caldo, infatti, se il nostro fabbisogno energetico rimane inalterato, le nostre esigenze nutrizionali cambiano con il cambiare delle condizioni atmosferiche. Dal momento che si suda di più, è importante reintegrare la perdita di liquidi e di sali minerali bevendo più acqua, ma anche mangiando cibi che ne contengano in quantità.

Per questo in estate ci vanno così tanto le insalate, magari arricchite da fonti proteiche come carne, pesce, formaggi, o da da pasta e riso, ovvero carboidrati. E per questo facciamo scorpacciate di ottima frutta, che proprio tra i mesi di giugno e settembre sembra dare il meglio di sé per varietà e gusto. E come tralasciare un delizioso alimento estivo, che da sempre gratifica il palato di grandi e piccini come il gelato?

Ebbene, se la nostra dieta dell'estate punta proprio su questi semplici piatti, abbiamo centrato il bersaglio (ovvero quello di coniugare il benessere con il piacere della tavola). Ad affermarlo non siamo noi ma un professionista della nutrizione, il tecnologo alimentare presidente di Food Education Italy e membro del comitato di supervisione del progetto Fruitylife Giorgio Donegani, il quale si è preso la briga di stilare una vera e propria classifica dei primi 10 piatti che dovremmo consumare in estate. Ognuno di questi contiene frutta e verdura, considerati dai nutrizionisti come i cibi cardine su cui costruire le nostre ricette per la bella stagione (e non solo).

Puntando sull'agroalimentare italiano, poi, possiamo dormire sonni tranquilli anche sul versante sicurezza, dal momento che uno studio recente condotto per conto dell'Unione europea ha sancito che frutta e verdura italiane sono le meno contaminate al mondo. E allora, quali sono questi 10 piatti da portare in tavola quando la colonnina di mercurio sale e l'afa ci opprime? Vediamoli tutti dal primo (che è una vera golosità) al decimo:

Macedonia di frutta con gelato:
ideale non solo come leggero dessert a fine pasto, ma anche come break spezzafame o sana merenda pomeridiana
- Originariamente Inviato da
Spiega Donegani Prosciutto e melone:
questo classico estivo vede l'abbinamento del prosciutto crudo, ottima fonte di proteine e ferro, con il melone che, ricco di acqua, contribuisce a smorzare la sensazione di salato del prosciutto in un abbinamento particolarmente gradevole
- Originariamente Inviato da
Yogurt con frutta Insalata caprese Centrifugati di verdure Insalata di pasta con verdure Spiedini di frutta Pan bagnat (o ricette che prevedano pane raffermo ammollato in acqua e condito, o aggiunto all'insalata, un po' come la panzanella) Spiedini di frutta, verdura e formaggio Macedonia di verdura Naturalmente a questi piatti si potranno e dovranno associare anche altri cibi, come ad esempio la carne, il pesce, i legumi, le uova, ma in generale sono soprattutto i vegetali e la frutta a dover diventare i protagonisti delle nostre ricette estive, anche se parliamo di semplici spuntini. Insomma, non ci resta che saccheggiare subito il mercato ortofrutticolo più vicino...

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X