I cibi a basso indice glicemico per chi deve dimagrire

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

I cibi a basso indice glicemico per chi deve dimagrire

28-01-2014 - scritto da Paola Perria

Non solo le calorie, ma anche l'indice glicemico dei carboidrati si deve valutare in una dieta dimagrante

Conosciamo i cibi con più basso indice glicemico da inserire nella nostra dieta

I cibi a basso indice glicemico per chi deve dimagrire L'indice glicemico (IG) dei cibi che contengono carboidrati, è un parametro che ci serve per sapere quanto impiega la glicemia a salire nel sangue ad un'ora di distanza dal consumo. In altre parole, ci avvisa se si tratta di un alimento che ci provoca impennate di zuccheri, stimolando la produzione di insulina, l'ormone che serve appunto al loro metabolismo, le cui alte concentrazione ematiche sono associate alla tendenza al sovrappeso e all'obesità. Non solo, mangiare tanti cibi con un elevato IG ci espone al rischio di scompensi metabolici e malattie come il diabete di tipo II.

Per convenzione, il valore da considerare come riferimento è 100, che è quello attribuito al glucosio puro. Tutti i cibi con un valore inferiore almeno ad 80 sono considerati migliori per chi sia in sovrappeso. La ragione è che si tratta di carboidrati a lento assorbimento, che quindi non provocano picchi glicemici e non predispongono all'accumulo dei cuscinetti adiposi. Ecco la lista di questi carboidrati da privilegiare nella propria dieta, che peraltro sono indicati anche per i bambini e per i normopeso che facciano vita sedentaria.

  • Grano saraceno
  • Crusca d'avena
  • Patate dolci
  • Mais
  • Banane (specialmente non troppo mature)
  • Kiwi
  • Cioccolato fondente
  • Pasta
  • Piselli
  • Pane integrale (con crusca)
  • Pane con farina di segale
  • Pane di segale integrale
  • Fagioli bianchi
  • Lenticchie
  • Mele
  • Pesche
  • Pere
  • Arance
  • Pompelmi
  • Latte intero
  • Yogurt (anche alla frutta)
  • Albicocche
  • Susine
  • Ciliegie
  • Arachidi

Quante ottime ricette si possono preparare utilizzando come ingredienti questi alimenti? Sicuramente ve ne vengono in mente tantissime! Insomma, chi l'ha detto che i carboidrati debbano "per forza" far ingrassare? Ad esempio la pasta ha un basso IG, basta condirla in modo leggero per ottenere una pietanza nutriente, gustosa, e saziante. Ci vuol poco per stare in forma mangiando anche bene!

Foto| via Pinterest

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X