L'osmolarità lacrimale nella gestione della terapia per l'occhio secco

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

L'osmolarità lacrimale nella gestione della terapia per l'occhio secco

22-08-2014 - scritto da Pascotto

La misura dell'osmolarità lacrimale è l'unica prova in grado di fornire una diagnosi rapida ed accurata delle alterazioni della superficie oculare

L'obiettivo dei test diagnostici è quello di migliorare la cura del paziente e massimizzarne i risultati

Da quando abbiamo a disposizione uno strumento diagnostico che misura l'osmolarità lacrimale, riusciamo a trattare la SECCHEZZA OCULARE in maniera più efficiente. Con questo sistema, infatti, possiamo spiegare meglio ai nostri pazienti i motivi dei loro sintomi e, allo stesso tempo, riusciamo a motivarli affinché seguano con maggior impegno la propria terapia per l'occhio secco. Quando i pazienti notano che l'osmolarità lacrimale migliora dopo l'inizio della terapia, continuano volentieri la terapia consigliata: la maggioranza dei nostri pazienti, anzi, sembra che non veda l'ora di conoscere il successivo valore della lettura dell'osmolarità.
 


Se uno o entrambi gli occhi hanno un'osmolarità lacrimale superiore a 308 mOsm/L, o se la differenza tra i due occhi è maggiore o uguale ad 8 mOsm/L, vuol dire che ci troviamo in presenza di sindrome dell'occhio secco.

L'obiettivo dei test diagnostici è quello di migliorare la cura del paziente e massimizzarne i risultati. E' nostra responsabilità, come medici, di utilizzare i test disponibili per rendere i nostri interventi chirurgici più sicuri e fornire un risultato di qualità superiore.

La misura dell'osmolarità lacrimale è l'unica prova in grado di fornire una diagnosi rapida ed accurata delle alterazioni della superficie oculare. Ci fa capire se il paziente è idoneo all'uso delle lenti a contatto, se può affrontare degli interventi chirurgici corneali (es. il laser per la miopia) e risulta efficace nel monitoraggio della risposta alla terapia, cosa che motiva i pazienti e li spinge a seguire con convinzione le nostre indicazioni terapeutiche.

Ambulatorio Secchezza Oculare



Centro Oculistico Pascotto

Tel. 081 554 2792
Sito ufficiale ※ Pagina facebook

Profilo del medico - Pascotto

Nome:
Antonio Pascotto
Comune:
Napoli
Telefono:
0815542792
Azienda:
Pascotto srl
Professione:
Medico specialista attività privata
Occupazione:
Specialista in Oculistica e Chirurgia Oculare
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
email sito web facebook twitter google plus linkedin


Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X