La dieta delle minestre per dimagrire più facilmente

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

La dieta delle minestre per dimagrire più facilmente

17-01-2014 - scritto da Paola Perria

Uno studio rivela che mangiare zuppe e minsentre aiuta a dimagrire

Se volete perdere peso o non ingrassare mangiate tante minestre, ma occhio ai condimenti!

La dieta delle minestre per dimagrire più facilmente Se amate zuppe e minestre in brodo gioite, perché probabilmente di dimagrire non avete alcun bisogno. Se, invece, state ancora combattendo con i chili messi su durante le Festività natalizie, allora drizzate le antenne. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista British Journal of Nutrition e condotto dai ricercatori dell'Università dell'Iowa (USA) su un campione di 10mila individui adulti, coloro che erano abituati ad inserire nei propri menù settimanali zuppe e minestre, soprattutto fatte con ingredienti vegetali, erano più in linea di quelli che, invece, preferivano altri tipi di pietanze.

La ragione? Non è difficile da intuire, infatti la maggior parte delle zuppe, delle minestre, delle vellutate e delle creme a base di ortaggi e legumi, a fronte di un basso apporto calorico, ci apporta tante fibre, che come sappiamo sono sostanze che il corpo non digerisce, ma che stimolano il metabolismo intestinale e riducono l'assorbimento di grassi e di zuccheri. Non solo, la minestre vegetali sono cibi a bassa densità energetica, e chi li ama in genere tende meno ad ingrassare rispetto a cui preferisca cibi "asciutti" ad alto potere calorico.

Nelle zuppe e nei minestroni sono poi contenute le vitamine e i minerali delle verdure, e inoltre, essendo pietanze in brodo, quindi liquide, aiutano l'organismo a mantenersi idratato anche in inverno, quando si tende a bere meno acqua. Detto questo, come anche sottolineano gli studiosi americani, bisogna fare molta attenzione ai condimenti. Infatti una semplice minestra di verdure, una passata o un'ottima zuppa di legumi (come quelle della nostra tradizione gastronomica contadina), avrà certo poche calorie e tante sostanze, ma stiamo attenti alle aggiunte!

Se, ad esempio aggiungiamo troppo sale (che fa male al cuore aumentando la pressione e induce la ritenzione idrica), troppi grassi (burro, cotiche e ciccioli, o anche troppo olio nel soffritto), logicamente avremo un buon piatto gustoso ma non certo "dimagrante". Ci sono tantissime ricette di minestre e zuppe ipocaloriche e saporite che possiamo preparare anche nella stagione invernale per "coccolare" il palato e ridurre il nostro girovita, non resta che provarle!

Foto| via Pinterest

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X