Laser per la miopia: non serve "personalizzarlo"

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Laser per la miopia: non serve "personalizzarlo"

30-08-2011 - scritto da Pascotto

Laser per la miopia: non serve "personalizzarlo"

Laser per la miopia: i consigli per avere i migliori risultati

Laser per la miopia: non serve personalizzarlo

Da diversi anni si propone la chirurgia refrattiva con laser ad eccimeri, per correggere miopia, ipermetropia o astigmatismo, in forma personalizzata (customizzata, per usare un termine un po' più tecnico). In realtà, uno studio recente, pubblicato sul numero di agosto di Journal of Cataract and Refractive Surgery, sembra dimostrare che non vi siano grosse differenze di risultato fra una tecnica personalizzata, che tenga conto delle "personali" irregolarità della superficie anteriore dell'occhio, ed una tecnica "standard".

 


Da un'analisi retrospettiva di pazienti operati con LASIK customizzata rispetto a pazienti operati con la stessa tecnica non-customizzata, non si è riscontrata nessuna differenza significativa nei risultati. Questa analisi ha incluso otto studi clinici, che hanno coinvolto 955 occhi e sono stati confrontati i risultati tra i trattamenti "guidati dal fronte d'onda" (personalizzati) e quelli che non lo erano (non-personalizzati).

L'efficacia, la sicurezza e prevedibilità sono risultati simili nei due gruppi.



Centro Oculistico Pascotto

Tel. 081 554 2792
Sito ufficiale ※ Pagina facebook

Profilo del medico - Pascotto

Nome:
Antonio Pascotto
Comune:
Napoli
Telefono:
0815542792
Azienda:
Pascotto srl
Professione:
Medico specialista attività privata
Occupazione:
Specialista in Oculistica e Chirurgia Oculare
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
email sito web facebook twitter google plus linkedin


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X