Le proprietà dei cachi, squisiti frutti dell'autunno

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Le proprietà dei cachi, squisiti frutti dell'autunno

19-09-2013 - scritto da Paola Perria

Dolcissimi e cremosi, i cachi sono energetici e fanno bene alla salute

Scopriamo tutte le virtù benefiche dei cachi

Le proprietà dei cachi, squisiti frutti dell'autunno Simbolo dell'autunno, i cachi sono ricchissimi di proprietà benefiche per la nostra salute. Questi bei frutti color arancio, originari dell'Oriente ma da oltre un secolo coltivati anche in Italia, che produce varietà di gran pregio, sono spesso considerati (a torto), frutti ingrassanti, perché molto dolci ed estremamente energetici. In realtà sarebbe un delitto non approfittare della breve stagione in cui li troviamo freschi e maturi sui banchi ortofrutticoli dei nostri mercati e supermercati, perché ci priveremmo di sostanze preziose non solo per il nostro benessere, ma anche per la nostra bellezza. Cosa contiene un cachi? Ecco un piccolo elenco delle sue proprietà nutrizionali:


  • Vitamine A, B, C ed E
  • Aminoacidi essenziali (sostanze che il nostro corpo non è in grado di produrre da solo e che una volta assimilate vanno a comporre le proteine) tra cui lisina e metionina
  • Minerali tra cui calcio, ferro, fosforo, selenio, zinco, rame, sodio, magnesio e soprattutto potassio
  • Fibre idrosolubili
  • Zuccheri semplici (12%)
In circa 70 calorie per 100 grammi questo frutto squisito ci fornisce, inoltre, anche tanta acqua. Dal momento che il caco è ricco di sostanze nutritive di ottima qualità, mangiarne nel periodo ideale di maturazione (ottobre-novembre) ci aiuta a combattere una serie di disturbi e a migliorare il nostro stato di salute complessivo, ma anche la nostra estetica. Ad esempio il contenuto in vitamine (soprattutto A ed E), contribuisce a mantenere giovane ed elastica la pelle, combattendo la tendenza all'invecchiamento provocata dai radicali liberi. Pensate che si può adoperare la polpa dei cachi anche per preparare maschere di bellezza nutrienti per la cute del nostro viso.

Le fibre di questo frutto cremoso sono ideali per tutti coloro che soffrano di disturbi al colon e di stitichezza, perché sono digeribili e stimolano in modo naturale la motilità intestinale. Gli zuccheri del caco sono anch'essi molto digeribili e forniscono energia subito spendibile, per questo possiamo prendere in considerazione questo frutto anche come spuntino tra un pasto e l'altro. Inoltre il potassio e gli altri minerali hanno un effetto anti-fatica e rigenerante, perfetto anche per gli sportivi che debbano riprendersi dopo un allenamento intenso e magari soffrano di crampi muscolari.

Grazie al contenuto in acqua (circa l'80% della parte edibile) i cachi sono inoltre diuretici e stimolano l'attività renale, inoltre fanno bene al fegato e svolgono azione disintossicante. Infine, la vitamina C in essi contenuta rinforza il sistema immunitario e ci aiuta a prevenire anche i soliti malanni di stagione. Come consumare i cachi? Dal momento che si tratta di un frutto sostanzioso, meglio non esagerare con le porzioni, ma nel periodo in cui li troviamo - sia la varietà classica che quella vaniglia, o caco-mela - possiamo gustarcene anche uno al giorno, magari al mattino per dare una bella "smossa" ad un intestino un po' impigrito. Il caco si presta ad essere anche usato per ricette dolci, come le crostate, e per la preparazione di confetture fatte in casa, creme e mousse.

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X