ForumSalute

MINERALI E BENESSERE DELLA VISTA

MINERALI E BENESSERE DELLA VISTA

07-09-2017 - scritto da Paola P.

Zinco, selenio e cromo, tre minerali ad azione antiossidante diretta o indiretta, promuovono il metabolismo, circolazione e riparazione cellulare proteggendo la vista dall’invecchiamento.

Assumi zinco, selenio e cromo con una dieta diversificata.

MINERALI E BENESSERE DELLA VISTA

LO ZINCO RIPARA LE CELLULE

Lo zinco è il minerale più diffuso nel corpo umano dopo il ferro e si trova in ogni cellula dell’organismo dove svolge diverse funzioni: è indispensabile per la sintesi di molti enzimi e la formazione e riparazione del DNA, che è il patrimonio genetico di un individuo. Nell’occhio, lo zinco è abbondante a livello di retina e coroide e assieme alla vitamina A aiuta a la comunicazione tramite impulsi nervosi con il cervello e a percepire la luce. Quando lo zinco non è sufficiente, nella cellula viene compromessa la capacità di riparare il DNA col rischio di un invecchiamento precoce di tessuti e organi. La carenza di zinco aumenta il rischio di perdita dei capelli e delle sopracciglia (alopecia), stanchezza mentale, frequenti infezioni, scarsa visione notturna e cataratta.

 

IL SELENIO PROTEGGE LA CIRCOLAZIONE DELL’OCCHIO

Anche il selenio fa parte della struttura di diversi enzimi antiossidanti, che agiscono nel corpo difendendo le cellule dallo stress ossidativo. Questo oligoelemento, inoltre, contribuisce all’uso dello iodio da parte della tiroide, protegge il sistema cardiovascolare, controlla la crescita cellulare, produce anticorpi e rafforza le difese immunitarie. La carenza di selenio porta ad un abbassamento delle difese antiossidanti e la comparsa di malattie legate all’invecchiamento come disturbi cardiovascolari, cutanei e disturbi della vista.

 

IL CROMO NUTRE LA VISTA

Il cromo è un nutriente presente in piccole quantità nel corpo, nell’acqua, nell’aria, nel suolo e negli alimenti lavorati. Perché abbiamo bisogno del cromo? Questo metallo fa parte del fattore di tolleranza al glucosio, una molecola importantissima del sangue che si lega all’insulina e l’aiuta a svolgere la sua funzione. Il cromo, in pratica, favorisce l’assorbimento corretto dei nutrienti assunti con la dieta mantenendo i livelli di zuccheri, grassi e colesterolo nel sangue, sintesi di glicogeno e le difese immunitarie dell’organismo. Ne consegue che una carenza di cromo porta a resistenza all’insulina, iperglicemia, obesità, aterosclerosi ed esposizione alle infezioni che sono tutti fattori che influiscono sulla salute dell’occhio.

 

COME ASSUMERE PIÙ ZINCO, SELENIO E CROMO?

Zinco, selenio e cromo non vengono prodotti dall’organismo e devono essere assunti attraverso alimenti che ne garantiscano un apporto sufficiente. Cosa mettere nel piatto per fare un pieno di questi minerali?

  • Alimenti ad alto contenuto proteico come pesce, carni rosse e bianche sono una ottima fonte di tutti e tre i minerali, seguiti da cereali e legumi. Le ostriche sono una ottima fonte zinco ma possono manifestarsi effetti collaterali al portafoglio!
  • Formaggi, frutta e verdura possono contenere una quantità variabile di selenio che dipende dalla composizione del terreno di coltivazione.
  • Uova, funghi, noci, pomodori e broccoli sono altri alimenti che contengono cromo.

 

PERCHÉ PRENDERE GLI INTEGRATORI MINERALI?

Un aumento del consumo di tutti gli alimenti che abbiamo appena visto potrebbe non essere sufficiente a sopperire alla carenza di questi minerali, soprattutto chi sceglie di seguire una dieta vegetariana. Per garantire la quantità di zinco, selenio e cromo richiesta dal nostro organismo, possiamo abbinare alla dieta l’uso di integratori alimentari. L'Age-Related Eye Disease Study (AREDS1), ad esempio, ha dimostrato che un integratore a base di zinco (80 mg) da solo o insieme agli antiossidanti vitamina C, vitamina E, beta-carotene e rame rallentano la progressione della degenerazione maculare legata all'età e la perdita dell’acuità visiva.

Gli integratori alimentari hanno il vantaggio di contenere in una sola compressa elevate quantità di antiossidanti diversi, tutti importanti perché garantiscono un aumento delle difese contro i radicali liberi altrimenti responsabili dell’invecchiamento cellulare precoce. Oltre a selenio, zinco e cromo alcuni integratori alimentari sono fonte importante di carotenoidi, vitamine, resveratrolo e acidi grassi tutti a funzione protettiva della salute dell’occhio, per un pieno benessere della tua vista. 

 

Leggi anche:




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

VISTA E SPORT: TUTTI I BENEFICI SENZA CORRERE RISCHI

VISTA E SPORT: TUTTI I BENEFICI SENZA CORRERE RISCHI

Sono tanti i dubbi che assalgono uno sportivo appassionato nel momento in cui scopre di avere qualche difetto visivo da correggere con l’uso di lenti. Durante l’età della crescita, poi, quando in genere si comincia a...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

COM’È VEDERE IL MONDO CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO?

COM’È VEDERE IL MONDO CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO?

Il bambino inizia a usare gli occhi come “finestre” verso il mondo esterno, quel posto nuovo e straordinario tutto da scoprire, solo dopo la nascita. Ma prima che ciò accada, non cresce del tutto al buio. Durante la sua...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

LUTEINA E ZEAXANTINA: CAROTENOIDI E BENESSERE DELLA VISTA

LUTEINA E ZEAXANTINA: CAROTENOIDI E BENESSERE DELLA VISTA

Luteina e zeaxantina sono due carotenoidi di colore tra il giallo e il rosso abbondanti nei vegetali e in altre piante. Di tutti i carotenoidi presenti in natura, che arrivano a 600, solo luteina e zeaxantina sono presenti anche nella...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X