Per dimagrire bisogna imparare a masticare

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Per dimagrire bisogna imparare a masticare

01-11-2013 - scritto da Paola Perria

Pancia gonfia e chili in più? Forse non sai mangiare...

Per dimagrire e digerire bene può bastare una buona masticazione e tanta calma

Per dimagrire bisogna imparare a masticare Non ci facciamo caso, ma spesso è il nostro modo di mangiare, piuttosto che ciò che mangiamo, a impedirci di dimagrire. Gonfiore addominale, dispepsia, bruciori di stomaco e tendenza all'accumulo ponderale non sono solo i figli degeneri di un'alimentazione del tutto errata, magari a base di cibo spazzatura, ma anche della fretta. Rispondiamo onestamente a questa semplice domanda: come mangiamo? Per saperlo basterebbe porre uno specchio davanti alla nostra tavola (ammesso che ci concediamo il lusso di consumare i nostri pasti seduti ad una mensa apparecchiata) e "sbirciarci" mentre espletiamo questa funzione fisiologica fondamentale, magari con un occhio anche allo smarphone e uno alla tv.

Probabilmente ci spaventeremmo. Vedremmo grossi bocconi di cibo quasi interi sparire dalla nostra bocca alla velocità della luce per essere ingurgitati e approdare nello stomaco che sarà così costretto ad un super lavoro (con conseguente emissione di abbondanti succhi gastrici che naturalmente finiranno per crearci acidità). Vedremmo, verosimilmente, una persona che neppure si accorge di ciò che mette in bocca, troppo attenta a ciò che le accade intorno, troppo distratta dai rumori di sottofondo, troppo assordata dal brusio di pensieri nella testa, sempre accesa. Insomma, vedremmo una mostruosità, e perdonate l'esagerazione.

Mangiare è un'arte, non solo una necessità fisiologica, e può diventare non solo la nostra fonte di sostentamento, e di piacere, ma anche un momento perfetto per trascorrere del tempo di qualità in piacevole compagnia di noi stessi e delle persone che amiamo. Mangiare con calma per dimagrire è il primo passo. Seduti a tavola, con un piatto mai troppo pieno davanti, usando le posate giuste, riduciamo le pietanze in piccoli bocconi e, lentamente, respirando (perché chi di noi non mangia in apnea?) consumiamoli uno ad uno.


Masticando alla perfezione ogni boccone (il che vuol dire non meno di 30-40 masticazioni) attiviamo il metabolismo, predigeriamo gli alimenti aiutando il nostro stomaco e tutto l'apparato gastrointestinale sì da prevenire problemi diffusi come pancia gonfia, bruciore e aerofagia, e ci sentiremo sazi molto prima. Risultato? Ci alzeremo da tavola soddisfatti, leggeri, senza aver mangiato troppo (quindi senza sensi di colpa) e con la sensazione di aver fatto qualcosa di buono per il nostro corpo, e anche per la nostra anima. Provate!


Foto| via Pinterest

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X