Perché la prostata si ingrossa?

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Perché la prostata si ingrossa?

20-01-2017 - scritto da Viviana Vischi

A partire da una certa età, la prostata comincia ad ingrossarsi. Ed è allora che si parla di ipertrofia prostatica. Vediamo perché succede e come intervenire.

Ipertrofia prostatica benigna (IPB): è pericolosa? Si può guarire?

 

Ogni uomo lo sa, o dovrebbe saperlo: ad un certo punto della sua vita, forse per cause ormonali (non c’è ancora certezza scientifica), la prostata comincia ad ingrossarsi, ad aumentare di volume. Da avere le dimensioni di una castagna, può raggiungere quelle di un mandarino. Tutto normale, purtroppo è un segno dell’invecchiamento; un po’ come lo sono le rughe, le macchie della pelle e l’afflosciamento dei tessuti.

 

Questo ingrossamento della parte centrale della prostata viene chiamato in modo oggettivamente complicato e inquietante, perché se non lo conosci ti fa pensare a qualcosa di brutto: ipertrofia prostatica. In realtà non si tratta di un tumore e nemmeno di un'infezione come la prostatite, ma di una malattia benigna che colpisce il 5-10% degli uomini di 35-40 anni e arriva fino all’80% degli uomini tra i 70 e gli 80 anni. Insomma, arrivati alla terza età ce l'hanno più o meno tutti.

 

Come puoi fare a capire se anche tu ti trovi in questa situazione? Difficile dirlo, perché nella metà dei casi l’ipertrofia prostatica benigna (IPB) è asintomatica. Ma magari potresti avvertire:

  • Difficoltà a iniziare la minzione
  • Bruciore durante la minzione
  • Aumentata frequenza, anche di notte
  • Sensazione di non esserti svuotato completamente
  • Dolore al basso ventre

 

Alcuni pazienti lamentano anche presenza di sangue nello sperma ed eiaculazione dolorosa, così come febbre con brividi, ma a dirla tutta non si tratta di sintomi molto frequenti.

 


 

Articolo promosso da Cose da Uomo, il programma GRATUITO che ti insegna a prenderti cura della tua prostata e delle tue vie urinarie in 60 giorni.

 

La tua prostata perde i colpi? E' ora di prenderti cura di lei!

Segui i consigli del programma Cose da Uomo pensato per la tua prostata e le tue vie urinarie. Registrarsi è semplice e GRATUITO.

Grazie al programma Cose da Uomo ricevi informazioni preziose per la tua salute intima. Fatti accompagnare in un percorso di cambiamento dei tuoi comportamenti, con consigli utili che, abbinati all'utilizzo di un preparato naturale come INFURIN CONTROL, ti permetteranno di raggiungere una migliore qualità di vita!


Con i suoi principi attivi naturali, INFURIN CONTROL è il prodotto sicuro ed efficace per il benessere delle tue vie urinarie.


INFURIN CONTROL e Cose da Uomo: insieme, per il benessere maschile.



 

Ma veniamo al dunque, cioè a quello che più probabilmente ti interessa sapere: l’IPB è pericolosa oppure no? E si può guarire dall’IPB?

 

Premessa: la prostata è una ghiandola maschile, localizzata subito al di sotto della vescica, che ha la funzione di produrre una parte del liquido seminale. L’ingrossamento di questa ghiandola in sé non è pericoloso, perché come detto è un fatto fisiologico che continua per tutta la vita; se così non fosse non si parlerebbe di ipertrofia prostatica BENIGNA! Tuttavia, se non trattata in modo appropriato, la crescita della prostata può causare diversi disagi e complicanze.

Andando a comprimere una parte dell’uretra, l’ingrossamento può rendere sempre più difficile fare la pipì, finendo per far lavorare male e indebolire la vescica. C’è di più: la vescica rischia di non svuotarsi mai completamente, con il risultato di accumulare batteri al suo interno. E dove ci sono batteri… possono verificarsi le infezioni… e tutto questo, alla lunga, può arrivare a compromettere l’apparato urinario.

 

Insomma, meglio non trascurarsi ma cogliere i segnali e agire di conseguenza!

 

Non si può guarire dall’IPB, perché purtroppo la formula magica per non invecchiare non l’ha ancora inventata nessuno, però si può fare molto perché se ne possa ridurre l’impatto sulla qualità di vita. In primis bisogna agire sull’alimentazione e sulle abitudini quotidiane. Ad esempio, mangiare cibi ricchi di licopene, come il pomodoro, ed evitare quelli troppo grassi e piccanti, al tempo stesso mantenendosi attivi anziché impigrirsi sul divano, buttando le sigarette e dando un taglio all’alcol, sono già ottimi punti di partenza per prendersi cura della propria prostata.

 

Questi sono consigli validi per tutti gli uomini, ma d’altra parte è vero che molti pazienti hanno bisogno di cure specifiche. Per questo è importante farsi visitare da un urologo da una certa età in avanti, a prescindere dalla presenza o meno di sintomi fastidiosi, così da impostare un regime terapeutico su misura dopo aver fatto gli esami opportuni (esplorazione rettale, test del PSA e tutto quello che può far parte di un iter diagnostico chiaramente personalizzato).

 

Diciamo che a partire dai 40 anni sarebbe buona norma prenotare una visita dallo specialista, in modo tale da gettare le basi per un invecchiamento sereno anche dal punto di vista urologico.

 


 

Avevi già tutte queste informazioni sull'ipertrofia prostatica benigna? No? Allora iscriviti subito a Cose da Uomo, il programma personalizzato che ti insegna a prenderti cura della tua prostata e delle tue vie urinarie in 60 giorni. Pratico, coinvolgente e GRATUITO: provalo subito e segui i consigli degli esperti!

 

Leggi tutti gli articoli della rubrica dedicata alla salute della prostata.



A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X