Quando il formicolio corre lungo le mani

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Quando il formicolio corre lungo le mani

15-01-2016 - scritto da Angela Nanni

Pizzicore alle mani accompagnato dalla sensazione di addormentamento: si chiama parestesia, può avere varie cause e celare problemi differenti.

La parestesia è spesso uno dei sintomi della sindrome del tunnel carpale.

Quando il formicolio corre lungo le mani

La sensazione di formicolio molto spesso associata anche ad intorpidimento è una condizione piuttosto comune, fastidiosa e dipendente da svariati fattori come:

  • lo svolgere lavori particolarmente ripetitivi e duraturi durante il giorno
  • le posture scorrette mentre si dorme o mentre si lavora
  • persino l’ansia e lo stress

 

La parestesia è il nome più adeguato per classificare il pizzicore alle mani accompagnato non di rado dalla sensazione di addormentamento. Il disturbo può coinvolgere una sola mano:

  • la destra in persone che utilizzano il mouse del computer per tutto il giorno, per esempio a causa di un’errata compressione del nervo ulnare
  • la sinistra e anche in questo caso può essere un problema posturale, ma se il disturbo è persistente può anche preludere a problemi cardiocircolatori

La parestesia di entrambe le mani, invece, spesso cela un problema circolatorio o della colonna vertebrale.

 

E' bene anche notare che la parestesia è spesso uno dei sintomi della sindrome del tunnel carpale; in questo caso di solito il formicolio interessa le prime tre dita e i polpastrelli e il disturbo compare sia di giorno che di notte.

La sindrome del tunnel carpale è dovuta, in genere, all’esecuzione di lavori molto ripetitivi durante il giorno, anche se fra i fattori di rischio riconosce anche la menopausa e l’assunzione della pillola anticoncezionale.

 

Queste sono le cause che più frequentemente possono determinare parestesia delle mani, ma il problema può presentarsi anche:

  • come conseguenza di malattie croniche come il diabete o l’ipotiroidismo
  • come conseguenza di abuso di alcolici e tabacco
  • per carenza o eccesso di minerali come calcio, sodio o potassio
  • in caso di avvelenamento da metalli pesanti
  • come effetto indesiderato di alcune terapie farmacologiche
  • per carenza di vitamina B12

 

In caso di dubbi, soprattutto se il disturbo perdura da tempo, il consiglio è quello di rivolgersi al proprio medico.

 

Potrebbe interessarti anche:

La ginnastica adatta per la mano artrosica

Categorie correlate:

Malattie, cure, ricerca medica




A cura di Angela Nanni, Farmacista iscritta all'Albo dal 2005 e Redattore medico scientifico freelance.
Profilo Linkedin di Angela Nanni
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.

Profilo del medico - Angela Nanni

Nome:
Angela Nanni
Occupazione:
Farmacista, Specialista in comunicazione medico scientifica
Specializzazione:
Farmacia
Contatti/Profili social:
email


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X