ForumSalute

Sessualità in menopausa

Sessualità in menopausa

24-03-2014 - scritto da Cinzia I.

Come superare il calo della libido e la secchezza vaginale

Non sempre la menopausa altera la vita sessuale delle donne

Sessualità in menopausa Ogni donna vive la menopausa e la perimenopausa in modo assolutamente diverso e personale, sia dal punto di vista emotivo che sintomatologico. Questo vale anche per tutti gli aspetti che riguardano la sessualità. Non necessariamente si hanno effetti negativi al riguardo, ma di base, questi possono capitare a causa dell’abbassamento dei livelli di estrogeni che provocano un calo della libido e spesso secchezza vaginale, tale da indurre dolore durante il rapporto sessuale.

Laddove non vi siano questi problemi, la menopausa sicuramente può diventare preziosa per la sessualità, finalmente libere noi donne dal rischio di una gravidanza. Ma se ci sono? Che fare?

Oltre alla possibile diminuzione del desiderio sessuale e alla secchezza vaginale, esistono altri sintomi fastidiosi che possono in modo più o meno serio interferire con la sessualità: parlo dei disturbi del sonno, delle vampate di calore, dei più frequenti attacchi di mal di testa, ansia, difficoltà a trattenere l’urina e soprattutto il non sentirsi più belle, giovani e desiderabili, cosa che crea stress.

Non per questo bisogna lasciarsi andare: la terapia ormonale sostitutiva con gli estrogeni, aiuta a controllare molti di questi disturbi se troppo invalidanti, non solo dal punto di vista sessuale, ma anche emotivo e sociale. Al riguardo c’è molta confusione: la tos, non va fatta ad oltranza ed in tutte le donne, bensì solo quelle particolarmente sintomatologiche e nel periodo del passaggio alla menopausa.

A creare i fastidi infatti non è il calo di per se stesso degli ormoni, nella maggior parte dei casi, ma la loro brusca diminuzione (uno sbalzo ormonale eccessivo in pratica). Limitare al giusto periodo la terapia con gli estrogeni abbatte già molti dei rischi legati a tali farmaci (come il tumore all’utero): quello del passaggio alla nuova fase della vita e all’adattamento del corpo ai nuovi livelli ormonali.

In più le nuove indicazioni prevedono anche la combinazione con progestinici. La terapia ormonale aiuta a risolvere in particolare la secchezza vaginale, anche e soprattutto laddove si applica nelle formulazioni in crema, anelli o compresse vaginali da applicare localmente. Un altro rimedio è in tal caso l’utilizzo di lubrificanti idrosolubili. Alcune donne inoltre riescono con tecniche di rilassamento o con la masturbazione a fruire in modo migliore del rapporto sessuale di coppia.

Insomma, laddove la sessualità sembra risultare compromessa dalla menopausa, le soluzioni ci sono, basta, come sempre, volersi abbastanza bene per cercarle. Il sesso non può e non deve essere un tabù, ma solo un piacere, soprattutto dopo gli “anta”!

Foto: Flickr


A cura di Cinzia I.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Stop alle fratture da osteoporosi

Stop alle fratture da osteoporosi

  Questo invito è dedicato soprattutto a te, che fai parte della popolazione femminile, hai 50 anni o qualcuno in più, sei in menopausa e sai cosa significa subire una frattura da osteoporosi. Magari ci sei...

18/10/2017 - scritto da Francesca Morelli

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X