Allergie: fastidiose non solo in primavera

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Allergie: fastidiose non solo in primavera

12-10-2015 - scritto da Laura C.

A causa di fattori ambientali e genetici le allergie possono influenzare la nostra vita quotidiana durante tutto il corso dell'anno.

Le allergie: molto più che fastidiosi malanni stagionali.

Le malattie allergiche sono il risultato di una risposta ipersensibile del sistema immunitario nei confronti di agenti estranei: gli "allergeni". In un soggetto sensibile il contatto con tali sostanze determina una reazione da parte dell'organismo che si traduce in tosse, lacrimazione, starnuti, congestione nasale più altri sintomi che possono interferire maggiormente con la vita di tutti i giorni come l'insonnia, l'irritabilità, la perdita del gusto e dell'olfatto.

La reazione allergica è una risposta complessa determinata dall’interazione tra diversi fattori: genetici, immunitari e ambientali. L’esposizione a un certo tipo di antigene, nel soggetto allergico, induce l'organismo a produrre anticorpi specifici, le immunoglobuline E (IgE). Le IgE prodotte si legano alla superficie di alcune cellule presenti nelle mucose e nei tessuti epidermici dei tratti del sistema respiratorio, inducendo a loro volta il rilascio di sostanze irritanti, le istamine, che infiammano i tessuti dermici e le mucose stesse. (leggi anche Reazione allergica: tutto ciò che devi sapere).

Esiste un certo grado di familiarità nella propensione di un individuo a diventare allergico, anche se questa familiarità non è stata provata in relazione al tipo di allergene. Secondo degli studi è stato riscontrato che il 33% dei bambini con un genitore allergico svilupperà la malattia durante il corso della sua vita mentre la percentuale sale al 70% se entrambi i genitori sono soggetti ipersensibili.

La permanenza in ambienti ricchi di antigeni o l’abbassamento delle difese immunitarie, in seguito a una malattia o a un periodo di debilitazione, possono però contribuire allo sviluppo di allergie anche in individui non predisposti. Anche i nostri amici a 4 zampe possono portare allergeni e facilmente indurre attacchi proprio nelle nostre case. Noi infatti spendiamo circa il 90% della nostra vita tra le mura domestiche o in ambienti di lavoro circondati da possibili sostanze pericolose come gli acari o le muffe

L'aria respirata all’interno quindi, a volte e per alcuni soggetti, può essere più pericolosa di quella che troviamo all'aperto.

Da ciò si intuisce che le allergie non sono solamente dei fastidiosi malanni stagionali ma delle malattie in grado di influenzare la nostra vita durante tutto il corso dell'anno.

Categorie correlate:

Allergia e salute




A cura di Laura C., Dottoressa in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, redattrice medico-scientifica dal 2013.
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Lotta agli acari: le strategie che funzionano

Lotta agli acari: le strategie che funzionano

04/03/2019.   Quando si parla di acari della polvere la nostra lotta per sconfiggerli ed eliminarli da casa nostra sembra quasi impossibile. Questi minuscoli artropodi ad 8 zampe si annidano soprattutto negli imbottiti di casa come i materassi...

Allergia e salute

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Chi Siamo

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X