Come proteggere la salute degli occhi del bambino

Come proteggere la salute degli occhi del bambino

21-11-2017 - scritto da Paola Perria e Viviana Vischi

Controlli oculistici, buona alimentazione, meno device elettronici e più sport salvano gli occhi dei più piccoli.

I consigli del Prof. Paolo Nucci, oftalmologo pediatrico, per proteggere gli occhi dei bambini.

 

I bambini nascono con gli occhi chiusi, ma non appena li spalancano sul mondo, inizia il meraviglioso rapporto d’amore tra loro e ciò che vedono. Tutto è bello e nuovo, colorato, da esplorare… Se poi ci mettiamo anche le lucine dei giocattoli e le immagini che scorrono sugli schermi di tv, tablet e smartphone perennemente accesi e facilmente accessibili, allora non c’è limite alla giostra di stimoli a cui occhi e vista dei nostri piccoli sono costantemente sottoposti.

 

Ma proprio perché così sollecitati fin da subito, gli occhi dei bambini sono anche fragili, soggetti a difetti visivi ormai quasi epidemici tra cui miopia e astigmatismo, facili alle infezioni e agli arrossamenti. Problemi che certo i bimbi di 100 anni fa non conoscevano!

 

Se non possiamo cambiare il mondo iper tecnologico che ci circonda, possiamo, però, fare molto per evitare che sforzi eccessivi e trascuratezza finiscano per indebolire la vista dei più piccoli e compromettere la salute dei loro occhi già in età infantile e giovanile. Come? Intanto, sottoponendo i bambini a regolari controlli oculistici fin da subito. Per portarlo da uno specialista non è saggio attendere che il piccolo mostri già sintomi di un qualche problema oculare o visivo, come strabismo, occhio pigro (ambliopia), miopia congenita ecc. perché, come dice il noto adagio sempre valido: prevenire è meglio che curare.

 

Quando fare i primi controlli in età pediatrica? E cosa fare, oltre a questi, per preservare la vista a partire dall’infanzia? Ce lo spiega il Prof. Paolo Nucci, Direttore della Clinica Oculistica Universitaria dell'Ospedale S. Giuseppe di Milano.

 

Video intervista al Prof. Paolo Nucci, Direttore Clinica Oculistica Universitaria H S. Giuseppe (MI).

 

Concludiamo con altre due semplici regole di prevenzione:

  • Limitare l’utilizzo di dispostivi tecnologici con schermi luminosi che stancano gli occhi soprattutto se in fase di sviluppo come tablet, smartphone, computer e tv (inclusi i videogames!)
  • Occhio alla tavola: ci sono alimenti che proteggono la salute degli occhi e potenziano la capacità visiva. Quali? Tutta la frutta e la verdura di color giallo-arancio (carote, zucche, pesche, albicocche, meloni), e rosso-viola (mirtilli, lamponi, fragole, melenzane, rape rosse, melagrane, uva); cibi che contengono vitamina C (cavoli, verdure a foglia verde, agrumi, kiwi, pomodori) e in generale tutti gli ortaggi e i legumi freschi. Difficile farli mangiare ai bambini? Con un po’ di astuzia si può fare molto: i cibi colorati piacciono ai piccoli, perciò fare delle composizioni giocose nel piatto può essere una buona soluzione, così come mescolare le verdure alle pietanze che loro amano, come le polpette o i sughi per la pasta. Attenzione all’eccesso di zuccheri e proteine animali, che hanno conseguenze negative sulla circolazione oculare. Ma questo vale anche per mamma e papà!

 

Foto | via Pixabay.com



A cura di Paola Perria (Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere) e Viviana Vischi (Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico).
Profilo Linkedin di Paola Perria
Profilo Linkedin di Viviana Vischi

 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti proponiamo nei nostri articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X