Curare l’acne con le piante

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Curare l’acne con le piante

23-12-2012 - scritto da Valeria Grisanti

I rimedi naturali contro l’acne

Le piante e gli estratti naturali utili contro l'acne

Curare l’acne con le piante

L’acne è un disturbo antiestetico e che incide molto sulla vita di chi ne soffre.

Le piante ci vengono in aiuto nella cura della patologia infatti esistono molti rimedi naturali contro l'acne. Essi agiscono localmente, sulla produzione di sebo da parte della nostra pelle e sull’origine batterica dei comedoni.

La dermatologia classica affronta la cura dell’acne con l’utilizzo di creme specifiche, antibiotiche e non è raro nelle donne il ricorso a farmaci ormonali (come la pillola anticoncezionale) per “bloccare” la tempesta ormonale responsabile del disturbo.

L'acne può comparire anche oltre l’età dello sviluppo e si rende responsabile della comparsa di foruncoli, brufoli e comedoni (più vicini a delle cisti che a veri e propri pedicelli) che possono lasciare sul viso di chi ne soffre anche profonde cicatrici.

Particolarmente indicati sono i rimedi naturali, nello specifico la viola tricolor e la bardana: con le due piante è possibile preparare delle tisane sia da assumere per bocca che da utilizzare localmente per fare degli impacchi.

Con la bardana contro l'acne è possibile preparare un tonico:
Portare ad ebollizione mezzo litro d’acqua con all’interno due cucchiai di bardana e lasciare poi continuare bollire per circa 20 minuti a fuoco lento: in questo modo prepareremo una lozione tonica per la pelle. Dopo averla lasciata freddare, il consiglio è versare il composto filtrato in una vaschetta per fare il ghiaccio e poi surgelare. Ogni sera – un paio d’ore prima di andare a letto – sarà sufficiente scongelare solo un cubetto del composto che una volta sciolto potremo applicare sul viso con un batuffolo di cotone.

Per prevenire le cicatrici si possono utilizzare creme a base di piante contenenti mucillagini in grado di dare elasticità alla pelle: l’achillea, la malva e la calendula sono ottimi rimedi in tal senso.

Infine importante curare la pulizia del viso.

Per le pelli acneiche è consigliata l'applicazione di maschere depuranti.
Ecco come prepararne una in casa: in 3 cucchiaini di argilla verde secca, aggiungere 2 cucchiaini di polvere d’avena e due tazzine da caffè di latte intero. Incorporare il tutto fino a raggiungere un composto denso da applicare sul volto e rimuovere quando si sarà seccato.

Foto da photophin.com



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X