In Italia un bambino su tre è in sovrappeso

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

In Italia un bambino su tre è in sovrappeso

15-03-2010 - scritto da Viviana Vischi

Pressione alta e rischio diabete già a 15 anni a causa del sovrappeso

Allarme sovrappeso tra i bambini e i ragazzi italiani

26/03/2006 - I bambini italiani pesano troppo. Lo dicono i dati presentati dal Centro di studi dell’Università Statale di Milano. Quel che è più grave è che il sovrappeso spesso si accompagna, già a 15 anni, a diabete e pressione alta. E’ necessario un vero e proprio cambiamento dello stile di vita anche tra i più giovani – avvertono i medici – altrimenti ci andrà di mezzo la loro salute.
I numeri sono preoccupanti: secondo una ricerca condotta su 5.070 bambini milanesi tra i 6 e gli 11 anni, il 19,9% è in soprappeso. In Italia, nella fascia di età tra i 6 e i 9 anni, il dato è del 34,1%. Il 5,7% dei piccoli di Milano e provincia è obeso. In Italia si parla del 13%.
Gli esperti sono in allarme, perché il 3,7% di quelli che mangiano troppo (e il 22,2% di chi è obeso) ha fuori norma anche i valori della pressione. Non basta: il diabete di tipo 2, che una volta era considerato una malattia degli anziani, oggi comincia a comparire anche tra gli studenti delle superiori. Glicemia e pressione troppo alte possono provocare problemi cardiovascolari, e più si abbassa l’età dei diabetici e degli ipertesi più è destinata a diminuire anche l’età degli ammalati di cuore.
E allora prendiamoci cura dei nostri ragazzi: bastano un’alimentazione meno ricca di grassi e zuccheri e una mezz’ora di movimento al giorno. Altrimenti rischiamo di diventare come gli Stati Uniti, dove comincia a calare l’aspettativa di vita. Sarebbe una sconfitta per tutti.


A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X