Influenza 2015-2016, ecco come sarà

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Influenza 2015-2016, ecco come sarà

05-11-2015 - scritto da Cinzia Iannaccio

Influenza, conoscerla per curarla: i sintomi e la durata di quest'anno.

I virus dell'influenza in arrivo questo inverno.

Influenza 2015-2016, ecco come sarà

Come sarà l'influenza stagionale 2015-2016? Quale la durata, i sintomi e quando il picco? Non è possibile dare in anticipo una risposta certa a tutti questi quesiti poichè le modalità con cui i virus responsabili dell'influenza si diffondono di anno in anno cambiano.

Solo i sintomi sono approssimativamente sempre gli stessi: l'influenza stagionale è una malattia contagiosa che colpisce le vie aeree (e non va confusa con il raffreddore provocata da altri virus, seppur con effetti simili) e si manifesta con

  • Febbre
  • Brividi di freddo
  • Tosse
  • Gola rossa
  • Naso chiuso
  • Naso che cola
  • Dolori muscolari
  • Mal di testa
  • Senso di spossatezza e malessere generalizzato

La febbre può essere di varia entità ed alcune persone, specie i bambini, possono incappare anche in disturbi gastrointestinali con vomito e diarrea passeggeri.

La durata della malattia è nella fase acuta in media di 3-4 giorni, anche se si consiglia sempre di rimanere a riposo qualche giorno in più. Per la maggioranza delle persone l'influenza passerà così come è arrivata, mentre per altre si potranno sviluppare delle complicanze (anche gravi a seconda dei casi) come la polmonite, la bronchite, la sinusite o il mal d'orecchio. Si tratta di solito di complicazioni batteriche favorite da un abbassamento delle difese immunitarie.

Sappiamo che attualmente i virus che ci metteranno a letto (come sempre con una incidenza maggiore, cioè il picco, dopo le feste di Natale e tra Gennaio e Febbraio) sono 4:

  • i già noti A H1N1 e A H3N2 ( provenienti rispettivamente dalla California e dalla Svizzera)
  • il virus influenzale del tipo B "Phuket" (dalla Thailandia)
  • il virus influenzale del tipo B  "Brisbane" (dall'Australia)

In base a questi sono stati già messi a punto dei vaccini. E' possibile richiedere al proprio medico di famiglia la vaccinazione antinfluenzale, fortemente consigliata anche dal Ministero della Salute nei bambini, nelle persone anziane ed in chi soffre di malattie croniche respiratorie o cardiache e del sistema immunitario.

Non esiste una cura specifica per l'influenza; va ricordato infatti che gli antibiotici sono efficaci solo in caso di infezioni da batteri (e non di virus).

Farmaci antivirali si utilizzano solo in casi specifici, per il resto il riposo e tanti rimedi naturali oltre che antiepiretici aiuteranno a combattere i sintomi dell'influenza 2015-2016.

 

Foto: Pixabay

 

Possono interessarti anche:

Sconfiggere l'influenza con gli antivirali naturali

Probiotici, un prezioso aiuto contro l’influenza intestinale

Prevenire l'influenza nei bambini con la giusta alimentazione

Come assumere la vitamina C dall'alimentazione per prevenire influenza e raffreddore

La dieta da seguire durante l'influenza, cosa mangiare quando siamo malati



A cura di Cinzia Iannaccio, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2007, blogger, specializzata nel settore della salute e del benessere.
Profilo Linkedin di Cinzia Iannaccio
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X