Labbra morbide e sane, anche in inverno

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Labbra morbide e sane, anche in inverno

21-01-2011 - scritto da Viviana Vischi

Prive di difese e dalla spiccata tendenza a inaridirsi, durante la stagione fredda le labbra lanciano l’SOS

Le formule da usare per difendere le labbra dalle aggressioni esterne e restituire loro bellezza e salute

Labbra morbide e sane, anche in inverno Praticamente prive di ghiandole sebacee e rivestite da uno strato corneo sottilissimo, le labbra sono una delle parti più delicate del corpo e sono particolarmente soggette alle aggressioni esterne come il freddo, il vento e l’aria secca degli ambienti riscaldati.
Proprio a causa della loro scarsa protezione naturale nei confronti delle avversità climatiche, è frequente che in inverno si spacchino, dando luogo a dolorosi e antiestetici taglietti, gonfiori, ruvidità e screpolature.
Se a questi fattori aggiungiamo il fumo, l’uso prolungato di medicinali, lo stress e una dieta povera di vitamine, ecco che il già fragile equilibrio della mucosa si altera del tutto, riducendo le difese e favorendone ulteriormente l’inaridimento.
Per fortuna che a rispondere all’SOS ci sono efficacissime formule idratanti, protettive, lenitive, emollienti e riparatrici! Da portare sempre con sè, sotto forma di pratici stick da applicare anche più volte al giorno per preservare e ripristinare l’equilibrio della mucosa, restituire morbidezza e regalare sollievo immediato.
I componenti attivi ideali per la cura quotidiana delle labbra sensibili e irritate sono, tra gli altri, il mentolo (elimina la sensazione di bruciore e prurito tipica delle labbra danneggiate), l’Aloe Vera (azione idratante, emolliente, antinfiammatoria e lenitiva), gli estratti di Jojoba (azione tonificante, idratante e anti-invecchiamento), la Lanolina e il Burro di Cacao (azione ammorbidente e idratante in profondità), l’Allantoina (azione cicatrizzante) e lo Squalene (azione nutriente e protettiva). Il tutto in un mix ben equilibrato con le vitamine A (azione epitelioprotettiva) ed E (azione antiossidante, antietà). C’è poi una particolare sostanza che è capace di isolare completamente le labbra, formando un vero e proprio “effetto barriera” nei confronti di tutti gli agenti esterni: si chiama Dimeticone. Sono infine essenziali i filtri solari, in grado di assorbire i raggi UVA e UVB responsabili non solo dell’inaridimento della mucosa ma anche del suo precoce invecchiamento.
Per essere davvero efficaci e allo stesso tempo regalare comfort immediato, gli stick che mettono al riparo le labbra dai rigori dell’inverno devono saper penetrare in profondità, non avere alcun effetto appiccicoso o grasso, non sbavare durante l’applicazione e non sciogliersi.
Alcuni consigli in più: per creare una barriera protettiva ancora più resistente, meglio applicare i prodotti sotto il rossetto o il gloss. Se poi le labbra sono particolarmente secche, ideale è fare un impacco con una dose generosa di stick prima di andare a letto, in modo che di notte gli agenti nutrienti penetrino bene in profondità. Infine, per rimuovere con dolcezza pellicine e screpolature si può effettuare, prima del trattamento, un delicato scrub. Va benissimo quello abitualmente utilizzato per il viso.
Categorie correlate:

Bocca, denti




A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X